Dopo poco più di un mese dalla scomparsa della voce dei Linkin Park, Chester Bennington, i componenti della band hanno pubblicato un post su facebook:

Chester Bennington 2007
 Chester Bennington 2007

Vogliamo ringraziare tutti i nostri fans di tutto il mondo per la straordinaria dimostrazione d’amore che ci ha dato forza in questo periodo di difficoltà. Noi cinque siamo grati a tutti voi per il supporto per risanare le ferite e costruire il futuro dei Linkin Park.

Stiamo lavorando ad uno speciale evento pubblico a Los Angeles per onorare la memoria di Chester, più in la vi daremo maggiori dettagli.

Peace e Love.

Phoenix and Linkin Park”

La morte di Chester è stata una doccia d’acqua fredda, inaspettata e tanto dolorosa non solo per la famiglia e la band ma anche per i fan.

A questo proposito sul sito dei Linkin Park c’è una bellissima immagine di Chester e sotto un avvertimento, nel caso in cui serva un supporto, i contatti di un’associazione per la prevenzione ai suicidi.

Linkin Park sito

Molti follower dei Linkin Park, quando li ascoltarono per la prima volta, erano solo degli adolescenti quindi, la morte di Chester è stata un trauma, un po’ come perdere una sorta di amico platonico ed inevitabilmente si soffre, è umano.

La voce arrabbiata e graffiante di Chester rimarrà incisa sui cd e nella testa dei suoi fan, nessuno muore veramente se c’è qualcuno che ricorda, canta, balla urla o piange pensando a chi non c’è più.

Ora non ci resta che aspettare altre novità sul grande evento che il gruppo sta preparando, nel frattempo continuiamo ad ascoltare la musica.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here