Trees di Cartier: sostenibilità attraverso la mostra d’arte

0
256

La Fondation Cartier pour l’art contemporain presenta una mostra intitolata “Trees” in collaborazione con la Shanghai Power Station of Art, dal 9 luglio al 10 ottobre.

Trees di Cartier: come e dove vedere la mostra?

La mostra si concentra su una delle creature più antiche del mondo (gli alberi, ovviamente ) per tracciare tre narrazioni: conoscenza scientifica, estetica e tragedia ecologica. Presenta oltre 200 opere d’arte multidisciplinari di 30 artisti in tutto il mondo. All’evento di apertura dell’8 luglio, una tavola rotonda è stata trasmessa in live streaming tramite gli account Weibo e WeChat di Cartier. Cartier ha anche lanciato un mini programma WeChat in cui i visitatori possono acquistare i biglietti, esplorare le biografie degli artisti ed effettuare prenotazioni per i programmi pubblici.

La mostra sui social

Gli hashtag della campagna #MyTree e #TreeExhibition hanno finora raccolto 11 milioni di visualizzazioni combinate su Weibo. E sebbene l’evento non abbia generato un traffico eccezionale sui canali social di Cartier, l’annuncio della mostra pubblicato dalla Shanghai Power Station of Art ha ricevuto un grande coinvolgimento tra i suoi follower. Gli utenti di WeChat hanno commentato le loro aspettative sulla mostra e sui suoi prossimi programmi di educazione pubblica, come conferenze, proiezioni e workshop.


Cartier Halo: la storia della tiara della royal family


Trees di Cartier per la sostenibilità

Grazie al sostegno all’arte contemporanea della Fondation Cartier pour l’art contemporain, Cartier ha radicato l’integrità culturale nella sua immagine di marca. La mostra appena lanciata, che adotta un approccio culturale ai discorsi sulla sostenibilità, istruirà i visitatori su molte aree della protezione ambientale e su come il marchio è dedicato a supportare le comunità artistiche globali. Tuttavia, c’è spazio per Cartier per migliorare la consapevolezza della mostra all’interno dell’arena sociale cinese.