Tre feriti gravi durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia a Milano

0
285
Tre feriti gravi


Festeggiamenti per la Nazionale di calcio agli Europei 2020: bombe carta, razzi e petardi: tre feriti gravi durante i festeggiamenti

C’è chi è stato ferito da una bomba carta, chi da un razzo che gli ha colpito il volto e a chi è scoppiato in mano un petardo, facendogli perdere tre dita. Durante i festeggiamenti per la conquista dell’Europeo di calcio da parte dell’Italia, a Milano sono stati diversi i ragazzi che hanno riportato ferite gravi, tanto da essere ricoverati in codice rosso.

Nottata di festeggiamenti e di feriti, alcuni dei quali gravi, a Milano per la vittoria dell’Italia ad Euro2020. All’errore dal dischetto di Saka, con paratona di Donnarumma, il popolo azzurro si è riversato in strada tra caroselli, suoni di clacson e una festa che ha avuto fine a notte inoltrata. Bloccate le vie del centro, prese d’assalto dai tifosi italiani che hanno festeggiato il trionfo atteso dal 1968, unico anno in cui la selezione azzurra ha vinto gli Europei.

Tre feriti gravi durante i festeggiamenti in Duomo

Alla gioia dei tantissimi che hanno dato vita alla domenica notte milanese, fa da contraltare però il dolore di pochi che sono rimasti feriti, anche in maniera grave, proprio durante i festeggiamenti. Come tre ragazzi soccorsi poco dopo la mezzanotte in piazza del Duomo, dove migliaia di persone si sono ritrovate per celebrare insieme la vittoria italiana. Nella piazza centrale di Milano l’Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia ha inviato sette ambulanze e due automediche per soccorrere una quindicina di persone.

Il giallo della ginecologa scomparsa: “Vivo nell’ansia”

Ricatto sessuale online sextortion a Ferrara

Una di loro è stata trasportata in codice rosso al pronto soccorso del Policlinico a causa di una grave ferita all’addome, perforato a seguito dell’esplosione di una bomba carta. Tra i medicati in Duomo anche un ragazzo di 21 anni che, secondo quanto riportato da Milanotoday, ha perso tre dita di una mano dopo l’esplosione di un petardo. Stabilizzato sul posto, è stato portato in codice giallo al Niguarda. All’ospedale nord di Milano è finito anche un ragazzo di 22 anni che ha rimediato una brutta ferita al torace causata dal gancio di una transenna.

Coppia rapinata del cellulare

Un’ora più tardi, in zona Sempione, un uomo di 30 anni è stato ferito a un occhio da quello che si pensa essere un razzo. L‘oggetto l’ha colpito in pieno volto, causando la corsa in ospedale in codice rosso. Il 30enne è arrivato al pronto soccorso del Fatebenefratelli in stato comatoso, probabilmente in virtù della grande quantità di alcol bevuta.

Infine, durante i festeggiamenti è andata in scena anche una rapina. A Milano est, in zona piazza Emilia, una coppia è stata derubata del telefono da due malviventi. Uno di loro si è anche fermato per minacciare l’uomo appena rapinato, ma fortunatamente i banditi sono stati fermati e arrestati gli agenti della polizia locale.