Tre città italiane regine della cultura in Europa

0
155

Ottima notizia per le città italiane che si sono aggiudicate il podio per quanto riguarda l’indicatore stilato dall’Unione Europea per quanto riguarda la classifica dedicata agli stimoli culturali e ai luoghi dedicati alla cultura tra le città europee di medie e grandi dimensioni, il Cultural and Creative Cities Monitor.

Tre città italiane ai primi tre posti, salda al primo posto Firenze, seguita da Venezia e dalla new entry Bologna.

Milano invece si aggiudica il quarto posto per quanto riguarda lo stesso indicatore riferito alle metropoli, preceduta da Parigi, Praga e Vienna e seguita da Berlino.
Grande assente di tutte le classifiche la capitale Roma.

Il sindaco della città new entry, il bolognese Virginio Merola eletto tra le file del Partito Democratico ha commentato positivamente l’inaspettato posto in classifica “Siamo la new entry della seconda edizione di Cultural and Creative Cities Monitor. Un’ottima notizia che premia il nostro lavoro e un incoraggiamento a proseguire sulle strade che abbiamo tracciato“.

L’Unione Europea ha anche stilato il profilo di un’ipotetica città europea ideale che per essere tale dovrebbe avere la vita culturale di Parigi (Francia), le infrastrutture culturali di Copenaghen (Danimarca), l’innovazione di Monaco (Germania), l’occupazione nei settori creativi di Budapest (Ungheria), il capitale umano di Leuven (Belgio), l’apertura e la tolleranza di Londra (Gran Bretagna), le connessioni nazionali e internazionali di Lleida (Spagna) e la governance di Goteborg (Svezia).

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here