“Travaglio” di Renzi: giorno giusto per querelare il Fatto

0
250

Andiamo a cercare fattoni da recuperare in comunità e ne abbiamo uno al Senato, il Travaglio di Renzi si chiama Marco. Ma del resto caro, speriamo ex senatore, lei se le cerca. Se ne va in giro a creare intrighi che neanche spiega e poi si lamenta che il Fatto Quotidiano la prende di mira. Guardi che la stiamo prendendo in giro tutti.

Travaglio di Renzi per tutti i suoi intrighi?

Lui ride, ride sempre, alza il sopracciglio e si sente fico o crede di essere furbo. In questi giorni si parla della questione Arabia, ma lei caro lei, dovrebbe spiegare anche tutte le porcate che ha fatto durante il suo governo. Tra aerei nazionali e banche salvate non si sa come, lei ha portato solo vergogna in questo paese. Ora il signor Matteo Renzi citerà in giudizio Marco Travaglio e Il Fatto Quotidiano. Ad annunciarlo è lo stesso leader di Italia Viva su Twitter che, pubblicando un selfie sorridente in sella alla bicicletta, spiega: “Oggi è una giornata bellissima, non è il giorno giusto per arrabbiarsi. È sempre quello giusto invece per citare in giudizio Marco Travaglio e Il Fatto Quotidiano vista l’aggressione di stamani. Non c’è da arrabbiarsi. Solo denunciare e aspettare le sentenze. Il tempo è galantuomo“.


L’Italia si “Arabia” sul caso Renzi Saudita: ora spieghi


Stiamo attendendo tutti

Lei continua a svincolare sulle varie questioni aperte. Tutti la stanno attaccando: politici, giornalisti, maghi e medium con e senza turbante, il turbante di questi tempi è meglio non metterlo. Lei però ride e va in bicicletta. Le ricordiamo che aveva promesso di dimettersi già dal referendum, invece sta ancora in giro. Ma perché non si metta a scrivere un libro, giocare a padre o andare in bicicletta sull’autostrada contromano. Ma soprattutto faccia chiarezza lei, prima che sia la CIA a farla.

Commenti