Trattamenti contorno occhi: non solo blefaroplastica

I trattamenti per il contorno occhi sono sempre più richiesti: oltre alla blefaroplastica esistono alternative come acido ialuronico e botox che danno anche un effetto naturale.

0
382
Trattamenti contorno occhi donna
Quali sono i trattamenti contorno occhi oltre la blefaroplastica.

Il contorno occhi è l’area che per prima mostra i segni del trascorrere del tempo. Questo avviene perché, essendo sottile e meno irrorata di sebo, può facilmente segnarsi. L’epidemia di coronavirus e l’uso della mascherina hanno causato un’impennata di richieste di trattamenti contorno occhi. Tra questi non c’è solo la blefaroplastica, ma ce ne sono altri meno invasivi che assicurano risultati al naturale.

I trattamenti contorno occhi: dall’acido ialuronico al botulino

Da quando indossiamo la mascherina, gli occhi sono diventati la parte fondamentale per trasmettere le espressioni del volto. Di conseguenza, subiscono un numero più alto di contrazioni giornaliere che, col passare del tempo, mostrano segnali di affaticamento soprattutto sulle pelli mature. Per questo motivo in questi ultimi anni abbiamo avuto un notevole incremento di richieste per trattamenti contorno occhi. Durante l’8° Congresso Nazionale AICPE è emerso che nel primo semestre del 2021 è aumentato del 20% il ricorso alla blefaroplastica. Al giorno d’oggi, però, esistono anche delle valide alternative. La dermatologa Mariuccia Bucci, raggiunta da Io Donna, ha spiegato che: “Le rughe a zampe di gallina si possono distendere anche attraverso un trattamento combinato, eseguito nella stessa seduta, con tossina botulinica e microiniezioni di acido ialuronico”.

Filler per occhiaie: cos’è, quanto dura e prezzo

Tossina botulinica o acido ialuronico?

“La tossina botulinica è perfetta per distendere le rughette perioculari e alzare leggermente le sopracciglia – ha dichiarato la dottoressa Bucci – A differenza di quanto si pensa, con la tossina botulinica è possibile garantire un risultato naturale dosando tecnica e diluizione, senza rischiare di perdere l’espressività del volto”. Per quanto riguarda l’acido ialuronico, l’esperta ha affermato: “Le micro-iniezioni di acido ialuronico contribuiscono  a ‘riempire’ le rughe e ripristinare i volumi persi con il naturale processo di invecchiamento”.

Trattamenti contorno occhi: il botox

Non può mancare il botox tra i trattamenti contorno occhi, attualmente ancora uno dei più utilizzati. A tal proposito, il dottor Pierluigi Canta ha rivelato a Io Donna: “Quando viene ricercato un effetto ancora più discreto e delicato, come sulle rughe sottili, e vogliamo evitare l’effetto paralisi della mimica, possiamo procedere con il micromesobotox, ovvero piccole iniezioni di botox iperdiluito per ottenere un risultato istantaneo”.