Tragedia sul ponte sulla Martesana a Milano: 40enne in coma

0
524

Tragedia sul ponte sulla Martesana a Milano Un uomo di 40 anni è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Niguarda di Milano dopo essere caduto dal ponte.

Secondo una prima ricostruzione delle forze dell’ordine la tragedia sul ponte sulla Martesana, che hanno svolto tutti i rilievi del caso, potrebbe aver ceduto la balaustra in ferro sulla quale il 40enne si sarebbe appoggiato. Cosi che sarebbe caduto dal ponte e, a causa di quello che sembrerebbe essere un incidente, sarebbe ricoverato in gravissime condizioni: sarebbe ricoverato all’ospedale Niguarda di Milano in coma.

Tragedia sul ponte sulla Martesana – L’uomo sarebbe in coma

L’allarme alla centrale operativa dell’Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia è arrivato attorno alle 18.18: vista la gravità della situazione, gli operatori hanno inviato sul posto due ambulanze e un’automedica. Oltre al personale sanitario, sono intervenuti anche i vigili del fuoco. Dopo aver recuperato il 40enne, i medici lo hanno trasporto in codice rosso all’ospedale Niguarda di Milano dove – stando a quanto riportato dal quotidiano “La Repubblica – sarebbe ricoverato in condizioni molto critiche tanto da essere in coma.

Grave schianto Autostrada A1 a San Donato (Milano)

La violenza del branco all’Arco della Pace a Milano

Trovato cadavere in un tombino a Cormano (Milano)

Si ipotizza il cedimento di una balaustra in ferro

L’uomo stava camminando lungo il ponte quando si sarebbe appoggiato alla balaustra in ferro e sarebbe così caduto. Le forze dell’ordine, che hanno svolto tutti i rilievi del caso, ipotizzerebbero che l’incidente si sia verificato a causa del cedimento della stessa balaustra.

Brescia, uomo cade dal vano scale di una villa in ristrutturazione

Nella giornata di ieri, un altro incidente simile si è verificato nel Bresciano. Un operaio di 63 anni è morto cadendo dal vano scale di una villa in ristrutturazione. L’uomo era infatti impegnato nei lavori quando avrebbe perso l’equilibrio precipitando per alcuni metri. Sul posto sono intervenuti i medici del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 63enne. I carabinieri hanno fatto tutti i rilievi e stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente.