Tragedia nel Mazzalasino di Scandiano: accoltella la compagna e poi si suicida

0
256
Tragedia nel Mazzalasino di Scandiano

Tragedia nel Mazzalasino di Scandiano. A dare l’allarme è stata la donna, ferita ma ancora cosciente. Quando sono arrivati i soccorritori sul posto l’uomo era già morto

Ha ferito a colpi di coltello la compagna, poi si è tolto la vita. Tragedia a Mazzalasino di Scandiano, in provincia di Reggio Emilia.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, intervenuto sul posto nel primo pomeriggio di oggi, tra i due era scoppiata una violenta lite nella casa dove vivevano, una villetta lungo la provinciale pedecollinare.

Al culmine della discussione, l’uomo, un 44enne, ha sferrato alcune coltellate alla compagna, una sua coetanea, poi è salito sul tetto della villetta e si è buttato.Ferita ma cosciente, la compagna è riuscita a dare l’allarme. Quando sul posto sono arrivati i soccorritori l’uomo era già morto.


La donna invece è stata ricoverata e trasportata all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. La 44enne si trova in gravi condizioni, ma secondo i primi accertamenti, come riferito dagli inquirenti, non sarebbe al momento in pericolo di vita. Gli investigatori sono al lavoro per risalire a cosa possa aver scatenato la lite, sfociata poi in tragedia. Alcuni ipotesi sono legati alla gelosia dell’uomo .