Tragedia a Napoli: bimbo di quattro anni precipita dal balcone e muore

0
324
Tragedia a Napoli

Tragedia a Napoli: bimbo di quattro anni precipita dal balcone e muore dopo essere caduto dal terzo piano di uno stabile in via Foria


tragedia a Napoli: un bambino di circa 4 anni è deceduto oggi, 17 settembre, dopo essere caduto dal terzo piano di uno stabile di via Foria, nel centro di Napoli; è deceduto poco dopo l’arrivo all’ospedale dei Pellegrini. Sarebbe precipitato dalla finestra della sua abitazione, secondo una prima ricostruzione era in casa con la madre. Sul posto la Polizia di Stato per i rilievi e l’avvio delle indagini.

Un bambino di 3 anni è deceduto dopo essere caduto dal terzo piano di un edificio in via Foria, nel centro di Napoli, nelle vicinanze della ex caserma Garibaldi, sede dell’Ufficio del Giudice di Pace. La tragedia è avvenuta nella tarda mattinata di oggi, 17 settembre, poco prima delle 13. La Procura ha aperto una inchiesta, la salma del piccolo è stata sequestrata e verrà svolta nei prossimi giorni l’autopsia; la dinamica è in fase di ricostruzione.

Sequestrate dalla GdF di Napoli magliette che inneggiano alla Camorra

Operazione “NORTH&SOUTH”: arrestate 9 persone tra La Spezia e Napoli

Sequestrato 1.675 kg di marijuana e arrestato un pregiudicato calabrese dalla Polizia e GdF…

Sul posto è intervenuta la Polizia di Stato per i rilievi e l’avvio delle indagini. Il piccolo, a quanto si apprende, è precipitato dalla sua abitazione, non è ancora accertato se da una finestra o da un balcone, in un palazzo all’angolo tra via Foria e una delle traverse, via Giuseppe Piazzi, una zona molto popolosa. Pare che al momento della caduta si trovasse da solo in casa con la madre, sarebbe sfuggito al controllo mentre la donna era in un’altra stanza e si sarebbe sporto, finendo col perdere l’equilibrio.

La dinamica dei fatti. Il volo, circa una ventina di metri, non gli ha lasciato scampo. Al momento della tragedia la strada era molto trafficata, alcuni residenti e testimoni hanno lanciato l’allarme, avvisando il 118, ma la corsa in ospedale si è rivelata inutile: il piccolo, soccorso agonizzante e velocemente caricato in ambulanza, è deceduto poco dopo, durante il trasporto al Pronto Soccorso dell’ospedale Pellegrini per le gravissime ferite riportate. I poliziotti stanno cercando di ricostruire la dinamica, anche ascoltando dei testimoni che si trovavano nei paraggi al momento della tragedia; sul posto anche la Polizia Scientifica per i rilievi del caso.