Tragedia a Castel San’Elia: uccide la moglie e si spara e femminicidio

0
314
Tragedia a Castel San’Elia

Tragedia a Castel Sant’Elia in provincia di Viterbo dove un sessantacinquenne ha ucciso sua moglie di cinquantasette anni a fucilate e poi si è sparato, togliendosi la vita.

Tragedia a Castel Sant’Elia in provincia di Viterbo dove un sessantacinquenne ha ucciso sua moglie di cinquantasette anni a fucilate e poi si è sparato, togliendosi la vita. Un omicidio suicidio avvenuto nella serata di ieri, sabato 25 settembre, sul quale indagano i carabinieri di Civita Castellana.

Un omicidio suicidio avvenuto nella serata di ieri, sabato 25 settembre, sul quale indagano i carabinieri di Civita Castellana. Omicidio suicidio a Castel San’Elia: uccide la moglie a fucilate e si spara.

Indagano i carabinieri. Partita la chiamata al Numero Unico delle Emergenze 112 con la richiesta urgente d’intervento sul posto è intervenuto il personale sanitario con l’ambulanza arrivata all’indirizzo della segnalazione con sirene spiegate. Ma i sanitari una volta intervenuti all’interno dell’abitazione non hanno potuto purtroppo fare altro che constatare il decesso di moglie e marito.

Arrestato 25enne in flagranza di reato a Viterbo

Viterbo – Incubo per una 20enne: venduta per 10mila euro

Acquapendente (Viterbo) – Morta una donna sulla Cassia: scende dal bus e viene investita

Dato che si è trattato di un omicidio suicidio, con l’arma rinvenuta accanto ai corpi, è stata richiesta immediatamente la presenza dei carabinieri. I militari hanno svolto i rilievi scientifici di rito e hanno svolto gli accertamenti necessari sul posto. Ora si indaga per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Per ulteriori dettaglia sulla vicenda è necessario attendere le prossime ore.

Il messaggio di cordoglio del Comune di Castel Sant’Elia. Sulla vicenda è intervenuto il Comune di Castel Sant’Elia, con un messaggio di cordoglio del sindaco Vincenzo Girolami: “Un dramma che ci coinvolge: la morte improvvisa dei coniugi Ciriaco e Anna, qualcosa di tragico per tutta la nostra comunità – si legge in un post pubblicato su Facebook – Le parole sono strette, soprattutto nei momenti come questi. Esprimiamo il nostro cordoglio alle figlie Valentina e Valeria e a tutti i famigliari”.