Tragedia di Ferragosto: morire per uno scherzo a Pieve Santo Stefano

0
209
Tragedi di Ferragosto

Tragedia di Ferragosto: Precipita da un balcone per fare uno scherzo: muore 39enne. Il terribile incidente è avvenuto nel giorno di Ferragosto. Diego Cavalli, di Pieve Santo Stefano, è morto dopo due giorni di agonia all’ospedale di Perugia

Tragedia di Ferragosto: E’ caduto da un balcone per fare uno scherzo. Un “gavettone” di Ferragosto che si è trasformato in una tragedia. E’ morto per le gravissime lesioni riportate nell’impatto a terra Diego Cavalli, 39enne di Pieve Santo Stefano. La tragedia si è consumata domenica nella frazione di Muccignano, a Città di Castello. Il giovane si trovava a casa della fidanzata, un casolare dove stavano trascorrendo una giornata di festa in pieno relax. 

Stando a quanto ricostruito dalla Polizia di Città di Castello, il 39enne sarebbe salito al primo piano dell’abitazione e da qui avrebbe raggiunto un balcone. Con sé pare avesse un recipiente pieno d’acqua: sembra volesse fare un “gavettone” alla ragazza e ai familiari che si trovavano proprio sotto al terrazzo. Diego però, forse a causa del pavimento bagnato o forse per il peso del recipiente, avrebbe perso l’equilibrio. E’ precipitato per circa tre metri prima del violento impatto a terra, dove è rimasto immobile e privo di sensi. 

Arrestato 37enne: aveva fatto “rifornimento” di cocaina ad Arezzo

Arrestato un evaso ad Arezzo che spacciava stupefacenti

Maxi sequestro dei Carabinieri: presso un resort di lusso in Arezzo

Subito soccorso da un equipaggio del 118, Cavalli è stato stabilizzato, ma il trasporto in ambulanza non è stato possibile. Il 39enne aveva riportato traumi spinali che da subito sono stati considerati molto serie. Quindi è stato richiesto l’intervento dell’elicottero per il trasporto all’ospedale di Perugia. Trasferito in prognosi riservata nel reparto di Terapia intensiva del Santa Maria della Misericordia in condizioni gravissime, è deceduto oggi. 

La notizia è arrivata a Pieve Santo Stefano come un fulmine a ciel sereno e ha destato enorme commozione. “Diego – commenta il sindaco di Claudio Marcelli – era molto conosciuto e stimato dai suoi concittadini”. Si era trasferito nella zona di Città di Castello dalla fidanzata. Nel suo passato c’era stato un terribile incidente stradale, in seguito al era stato per lungo tempo in terapia intensiva prima di riprendersi.