Traffico in aumento: ma non ancora abbastanza

0
149

Dallo scorso anno si assiste a traffico in aumento, soprattutto in autostrada. La ripresa è incoraggiante, ma non ancora all’altezza del periodo pre-Covid.

Di quanto il traffico è in aumento?

Il periodo di riferimento è il primo trimestre del 2022, e i dati sono stati forniti dal Report dell’Osservatorio sulle tendenze di mobilità, commissionato dalla Struttura Tecnica di Missione (STM). I risultati sono stati presentati in una nota del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile.


Auto vs mezzi pubblici cosa preferiscono gli italiani


Verso la ripresa

Nel trimestre in oggetto, dunque, si evidenzia traffico in aumento per tutte le modalità di trasporto rispetto allo stesso periodo del 2021. Si parla del 7% per i veicoli pesanti in autostrada, sino a giungere ad un sorprendente 401% per il trasporto aereo passeggeri. Su strada e su rotaia, invece, i dati sono ancora al ribasso rispetto al 2019: unico dato in rialzo, il traffico stradale di veicoli pesanti. Il traffico passeggeri su strada ha registrato un -7% secondo Anas, quello ferroviario un -43%.

Trasporto pubblico, aereo e marittimo

Parlando del trasporto pubblico locale, appare evidente che la domanda di mobilità è inferiore al 20%, con il 30% in meno nel trasporto ferroviario locale. Nel traffico aereo la riduzione è del 40% sul transito passeggeri: al contrario quello delle merci rileva un aumento del 5%. Un dato interessante è quello del trasporto traghetti, rimasto pressoché immutato dal 2019. Le crociere, invece, sono calate del 75%.