Il Firenze Rocks avrà luogo dal 13 al 16 Giugno alla Visarno Arena. Ecco tutto quello che c’è da sapere sugli headliner dei concerti.

La prossima settimana inizierà uno dei festival musicali più interessanti sul territorio italiano. Si tratta di quattro giorni di musica realizzati da Live Nation Italia con la collaborazione de Le Nozze di Figaro nell’ambito dell’Estate Fiorentina promossa dal Comune di Firenze.

Tool – 13 Giugno

Salgono sul palco Tool, Smashing Pumpinks, Dream Theater, Badflower e Skinread. Gli headliner sono attesi da tanti anni e i fan erano quasi rassegnati al fatto di non poter assistere ad un loro concerto. Ma contro ogni aspettativa, il gruppo progressive metal è pronto a ritornare sulla scena musicale. A quanto pare il 30 Agosto uscirà anche un nuovo album.

Anche gli Smashing Pumpinks presenteranno il nuovo disco. Si tratta del primo lavoro della band in oltre 18 anni che riunisce i membri fondatori Billy Corgan, James Iha e Jimmy Chamberlin.

In una serata all’insegna del progressive metal non possono mancare i Dream Theater. La band è attualmente impegnata nel tour a supporto del nuovo album Distance Over Time. Inoltre, quest’anno festeggiano anche i 20 anni di anniversario dall’uscita del loro quinto disco: Metropolis Pt.2: Scenes from a Memory.

Apriranno la giornata i Badflower, il cui album di debutto è uscito a Febbraio, e Skindred, che si esibiranno anche a Dicembre a Milano.

Ed Sheeran – 14 Giugno

Si tratta dell’headliner più controverso di questa edizione. Sono state molte le critiche rivolte alla pagina ufficiale nel momento dell’annuncio. La data di Firenze sarà la prima delle sue tre tappe in Italia. Si esibirà anche allo Stadio Olimpico di Roma il 16 Giugno e allo Stadio San Siro il 19 Giugno. Il tour mondiale, invece, è iniziato il 13 Febbraio.

Come artisti di supporto ci saranno Snow Patrol, Zara Larsson e Matt Simons, che tornerà in Italia il 21 Ottobre.

Eddie Vedder – 15 Giugno

L’iconico leader dei Pearl Jam torna ad esibirsi al Firenze. Due anni fa aveva infranto il record per maggior numero di spettatori di tutta la sua carriera solista con ben 45.000 di biglietti venduti! 

Nella stessa giornata si esibiranno anche Glen Hansard, voce e chitarra della band The Frames, Nothing But Thieves, rock band inglese molto apprezzata, e The Struts. Quest’ultimi si sono rapidamente guadagnati molto consensi anche da parte dalle più grandi icone della musica rock and roll mondiale. Dave Grohl, leader dei Foo Fighters ed ex batterista dei Nirvana, li ha definiti addirittura la miglior band di apertura che i Foo Fighters abbiano mai avuto.

The Cure – 16 Giugno

A chiudere il Festival sono i The Cure. La storica band ha tenuto oltre 1.500 concerti in tutto il mondo. Ha inoltre pubblicato 13 album in studio, 40 singoli ed alcune compilation. Probabilmente uscirà anche un nuovo album quest’anno, anche se non è ancora stato annunciato il titolo.

Ad aprire troviamo The Editors, che da poco hanno pubblicato il loro sesto album, e Sum 41, simbolo del punk rock mondiale. La band torna in Italia dopo gli I-Days del 2017. In quell’occasione avevano aperto il concerto dei Linkin Park davanti a 90.000 persone!

Il sito ufficiale dell’evento viene continuamente aggiornato con le nuove notizie. I biglietti sono ancora disponibili.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here