La storica band statunitense sta per tornare in Italia. I Metallica si esibiranno a Milano l’8 Maggio all’Ippodromo SNAI.

La band ha iniziato il suo tour mondiale il 28 Febbraio negli Stati Uniti. Da oggi, invece, si spostano in Europa e stasera si esibiranno a Lisbona.

I Metallica non suonano in Italia da poco più di un anno. Il 10 Febbraio 2018 hanno fatto tappa al Palalpitur di Torino in occasione del Cliff Burton Day. Proprio dall’anno scorso il 10 Febbraio è stato soprannominato in questo modo per festeggiare il compleanno del compianto bassista. Il 12 e il 14 Febbraio, invece, si sono esibiti all’Unipol Arena a Bologna.

La tappa a Milano sarà l’unica in Italia. Le due band di supporto saranno gli svedesi Ghost e gli stoner punk Bokassa.

Come per tutti gli show del WorldWired Tour, l’acquisto del biglietto garantisce una copia fisica o digitale di Hardwired…To Self-Destruct. Sarà anche possibile scaricare gratuitamente il concerto in formato MP3.

Il tour in America si è concluso il 13 Marzo e la scaletta è rimasta pressoché invariata. Dopo la famosissima intro The Ecstasy of Gold, la band ha eseguito alcuni dei pezzi tratti dall’ultimo album, tra cui HardWired, Atlas, Rise!, Now That We’re Dead, oppure Halo on Fire, Here Comes Revenge e Moth Into Flame.

Non mancano poi i grandi classici del passato: Seek & Destroy, Creeping Death, For Whom The Bell Tolls, Sad But True, Master of Puppets, One e la conclusiva Enter Sandman.

A turno eseguono Hit the Lights, Motorbreath, Phantom Lord, The Four Horsemen e Whiplash.

In Italia, quindi, dovremo aspettarci una scaletta simile.

A quanto pare, c’è anche in programma la stesura di un nuovo album. Dopo Robert Trujillo, lo ha confermato anche il chitarrista Kirk Hammett durante un’intervista al magazine australiano Mixdown. Sostiene di avere da parte “una tonnellata di materiale” per i futuri lavori dei Metallica. Inoltre aggiunge:

“Quando avevo 13-14 anni le band facevano uscire gli album ogni anno. Seriamente, i Kiss pubblicavano un album ogni otto mesi. Nessuno di noi è molto a suo agio con il fatto che sia passato così tanto tempo, perché è un lungo periodo. Speriamo di evitarlo questa volta.”

Il chitarrista si riferisce al tempo trascorso tra la pubblicazione di Death Magnetic e dell’ultimo HardWired…To Self-Destruct. La band, però, è impegnata nei vari tour dal 2016. Il WorldWired Tour dovrebbe finire a Novembre 2019, dopo di che i Metallica dovrebbero avere il tempo necessario per tornare in studio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here