Tour mercatini di Natale: si parte in treno per vederli tutti

0
350
Tibet

Il tour mercatini di Natale di Trento, Rovereto, Bolzano, Bressanone. persino quelli oltreconfine di Innsbruck e Monaco di Baviera quest’inverno saranno raggiungibili con un solo treno.

Come visitare i mercatini di Natale?

Le compagnie ferroviarie tedesche e austriache Deutsche Bahn e ÖBB hanno messo a disposizione dei viaggiatori alcuni treni EuroCity. A tariffe speciali per raggiungere dall’Italia le città dove si svolgono i tradizionali mercatini natalizi. Con le ferrovie tedesche: i prezzi partono da 9,99 euro per il treno che da Verona arriva a Bolzano e da 19,99 da Bolzano a Innsbruck. Si possono fare diversi viaggi o anche uno solo, basta organizzarsi in base al calendario dell’Avvento. In Austria, a Innsbruck, il Natale è iniziato il 5 novembre. A Trento i mercatini aprono le finestre delle casette di legno il 20 novembre. Rovereto il 22 così come a Monaco di Baviera, in Germania, a Bolzano e Bressanone saranno inaugurati il 25 con apertura al pubblico dal 26.

Tre tour mercatini di Natale

Austria, Germania e Svizzera. Tre Paesi da visitare assolutamente durante il periodo di Natale per godere di tutta la magia delle feste e delle antiche tradizioni. Quando il calendario segna l’arrivo di novembre non ci sono più dubbi: è arrivato il momento di pensare al Natale. A entusiasmare ancora più gli animi di tutti coloro che attendono con ansia il suo arrivo, ci pensano le luci e gli addobbi che decorano strade, quartieri e centri commerciali. Insomma, manca pochissimo al momento più atteso dell’anno, quello in cui la magia diventa assoluta protagonista.

Questo il momento perfetto per il tour mercatini di Natale

Un nuovo viaggio, non in una meta esotica o in una destinazione qualsiasi s’intende, ma verso tutte quelle città in cui si respira il Natale in ogni angolo. Le stesse che ospitano i mercatini di Natale più belli d’Europa. Certo la scelta potrebbe essere ardua, soprattutto perché alcune di queste si trasformano in vere e proprie cartoline di bellezza all’interno delle quali perdersi e immergersi. Così, per facilitare la scelta abbiamo pensato a 3 tour europei da organizzare questo dicembre per toccare con mano tutta la magia del Natale.

Mercatini di Natale in Germania, alla scoperta della magia del Natale

Il nostro primo itinerario dei mercatini di Natale europei inizia in Germania, Paese dalle tradizioni secolari in cui tanti anni fa le persone si riunivano per le strade e nelle piazze per condividere prelibatezze tradizionali, caldo vin brulè a suon di musica e giochi. A quei tempi non c’erano le luci colorate, ma tante torce illuminavano le serate più buie dell’inverno. Ora tante cose sono cambiate, ma la magia resta sempre la stessa.

Si parte da Francoforte, città della Germania

Centrale costruita sul fiume Meno, per scoprire uno dei mercatini di Natale più antichi del mondo, le cui testimonianze risalgono al 1393. L’evento si tiene sulla Paulsplatz e nella Mainkai e ogni anno attira milioni di viaggiatori.

La seconda tappa, invece, ci porta a Würzburg

Nel suggestivo centro storico dove bancarelle addobbate a festa e aromi e profumi natalizi, accolgono viaggiatori di tutto il mondo. Il mercato di Natale viene allestito davanti alla suggestiva chiesa gotica della città Marienkapelle. L’ultima tappa ci catapulta direttamente della capitale mondiale del pan di zenzero, riconosciuta così dal 1600 per i capolavori degli artigiani e dei maestri pasticceri che creano ogni anno forme artistiche e incredibile fatte con il pan di zenzero. Ci troviamo a Norimberga, tra casette di legno e addobbi straordinari. È qui che si tiene uno dei più antichi e celebri mercati di Natale di tutto il mondo.

Se il tempo a disposizione lo permette

Il consiglio è quello di fare anche una tappa al castello di Wartburg, un edificio maestoso e suggestivo di epoca medioevale, nonché simbolo della storia e del periodo romanico tedesco. Durante il periodo di Natale, all’interno del castello che domina tte, il consiglio è quello di fare anche una tappa al castello di Wartburg, un edificio maestoso e suggestivo di epoca medioevale, nonché simbolo della storia e del periodo romanico tedesco. Durante il periodo di Natale, all’interno del castello che domina tutto il paesaggio della Selva di Turingia, si tiene un tradizionale mercato di Natale dove è possibile acquistare oggetti artigianali e dal grande fascino storico che richiamano appunto le tradizioni antiche del territorio.

I regali di Natale per chi ama viaggiare

Tour europeo dei mercatini di Natale: Austria

Ci troviamo in Austria, un Paese particolarmente legato alle tradizioni del Natale dove è possibile respirare la magia del periodo ovunque. Rispetto a quelli della Germania, i mercatini austriaci sono di numero inferiore, ma sono molto vicini tra loro, rendendo quindi il tour godibile anche in pochi giorni.

Il nostro viaggio inizia a Vienna

Città di grande fascino e suggestione che, durante il periodo natalizio, si addobba egregiamente a festa. Già nel 1296, durante l’impero di Albrecht I, una magia candida e affascinante avvolgeva la città: erano i primi mercatini di Natale, gli stessi che ancora oggi possiamo ritroviamo lì, nel Christkindlmark. Durante il periodo dell’Avvento, la piazza di fronte al municipio si trasforma in un paese fiabesco fatto di luci, suoni e profumi che evocano atmosfere incantate.

La seconda tappa del nostro tour ci porta in Germania, a Monaco di Baviera

Direttamente nel mercatino di Natale di Marienplatz, un evento imperdibile che si tiene nel cuore della città e che incanta migliaia di cittadini e viaggiatori provenienti da tutto il mondo. Lasciandoci Monaco alle spalle, ci rechiamo direttamente tra i mercatini di Natale nel Tirolo austriaco. Quando il periodo dell’Avvento inizia, più di 200 bancarelle di Natale invadono letteralmente il territorio. Innsbruck diventa un inno alla bellezza e alla magia del periodo: oggetti di artigianato locale, articoli regalo e prelibatezza gastronomiche decorano sapientemente le bancarelle che risplendono sotto gli alberi di Natale allestiti, tra cui anche quello realizzato con migliaia di cristalli Swarovski. C’è un’altra tappa facoltativa, ed è quella che attraversa Oberammergau. La piccola e colorata città, infatti, oltre ad essere estremamente suggestiva in questo periodo, celebra la commovente rappresentazione della passione ogni anno.

Svizzera: tour mercatini di Natale tra Lucerna e Ginevra

Un vero e proprio paese della meraviglie che in inverno si trasforma in una cartolina carica di suggestione. Il nostro tour in Svizzera comincia da qui, da Lucerna e dal centro storico della città dove si tiene il celebre mercatino di Natale. Un mix unico di design, tradizione artigianale e ricette locali, come il Biberli e i leckerli, da scoprire e riscoprire in questo periodo. Sono diversi i mercatini da esplorare della fiabesca città svizzera. C’è quello del Christkindlichmarkt, che viene organizzato nei pressi della stazione e che ospita oltre 50 bancarelle. Anche nella Franziskanerplatz è possibile passeggiare in una caratteristica e suggestiva atmosfera natalizia. Infine, per non farci mancare nulla, possiamo fare un salto anche all’affascinante Mercato dell’albero di Natale, una tappa imperdibile per i cittadini locali che ogni anno si recano qui per scegliere l’albero più bello di sempre.

Un’altra tappa: sosta a Ginevra

Un magico mondo natalizio si appresta ad accogliere tutti i viaggiatori e i cittadini che giungono nei pressi del Parc des Bastions. È qui, infatti, che è possibile passeggiare tra creazioni artigianali e specialità gastronomiche locali. Non mancano ovviamente bancarelle di street food e una pista di ghiaccio destinata a intrattenere grandi e piccini. Raggiungere i mercatini di Natale svizzeri è molto semplice (ed economico) grazie ai treni in offerta che raggiungono direttamente molte città.

Fino a quando si possono visitare i mercatini?

Fino al 9 gennaio 2022, data di chiusura della maggior parte dei mercatini, si potranno prendere i treni diretti in partenza da Verona con due treni giornalieri (alle 13.13 e alle 15.35) e da Bologna con tre treni, alle 7.45, alle 11.52 e alle 15.50.