Torre di patate arcobaleno come alberelli di Natale

0
450

La scorsa stagione natalizia ho scambiato le classiche patate smerigliate con delle torri di patate meno tradizionali, ma incredibilmente deliziose. Potrebbero non essere il primo piatto di patate che si pensa di servire per le feste, ma sono un contorno potente. Queste piccole torri di patate arcobaleno sono fatte con patate russet tagliate sottili, formaggio, burro ed erbe.

Torre di patate arcobaleno: di quali patate abbiamo bisogno?

Noterete che questa ricetta richiede sia patate dolci (arancioni e viola, anche se se non riuscite a trovare il viola, potete tranquillamente optare per l’arancione) che patate russet. Questo non solo perché il contrasto visivo di bianco, arancione e viola è bello, ma anche perché le russet, la varietà più amara del gruppo, forniscono un supporto strutturale. Senza di loro, le torri diventerebbero una poltiglia, poiché le patate dolci hanno un livello di zucchero più alto e meno amido di una patata bianca. Quando fate la spesa per le patate, optate per quelle sottili piuttosto che per quelle rotonde, il che garantirà che le fette entrino nella teglia da muffin.

Come devo disporre le patate?

La disposizione delle patate nella teglia per muffin non deve essere una scienza esatta. Usate le fette più piccole verso il fondo della teglia, e se avete bisogno di rompere una fetta a metà per farla entrare, va benissimo. Tenete presente che una volta aggiunte tutte le fette, le pile saranno più alte dello spazio a disposizione. Questo va bene, perché si ridurranno mentre cuociono. Fate del vostro meglio per alternare le russet tra le patate dolci, il che eviterà che un grande grumo di fette di patate dolci diventi troppo morbido (il che potrebbe portare a una pila che crolla). Mi piace anche cospargere le cime di ciascuna di esse con altro formaggio prima di mandare la teglia in forno.

INGREDIENTI

3 patate medie rugginose, preferibilmente strette
2 patate dolci medie normali o viola, preferibilmente 1 di ciascuna
4 once di formaggio Gruyère, tagliuzzato (circa 1 tazza)
1 3/4 once di parmigiano, finemente grattugiato (3/4 tazza)
2 spicchi d’aglio
4 grandi rametti di salvia fresca
7-8 rametti di timo fresco
8 cucchiai di burro non salato
2 1/2 cucchiaini di sale kosher
1/2 cucchiaino di pepe nero appena macinato
Sale in fiocchi, per guarnire


Mini Patate Gratin: idea per antipasti e contorni

Preparazione delle torri di patate arcobaleno

Disponi una griglia al centro del forno e scalda il forno a 200° C. Preparare quanto segue, mettendo ciascuno nella stessa grande ciotola mentre lo si completa. Usare una mandolina o un coltello affilato per affettare sottilmente 3 patate russet medie e 2 patate dolci medie a rondelle di mezzo centimentro di spessore. Grattugiare 110 grammi di formaggio Gruyère sui fori grandi di una grattugia (circa 1 tazza). Grattugiare 40 grammi di parmigiano sui fori piccoli di una grattugia. Grattugiare 2 spicchi d’aglio sui fori piccoli di una grattugia o su una microplane. Raccogliete le foglie di 4 grandi rametti di salvia fresca e tritate finemente fino ad ottenere 2 cucchiai. Raccogliete le foglie di 7-8 rametti di timo fresco fino ad ottenere 1 cucchiaino. Sciogliere il burro non salato in una casseruola media a fuoco medio-basso. Aggiungere l’aglio, la salvia, il timo, 2 1/2 cucchiaini di sale kosher e 1/2 cucchiaino di pepe nero. Mescolare per combinare e cuocere fino a quando fragrante, circa 1 minuto. Versare sulle patate e mescolare con una spatola di gomma fino a quando le patate sono completamente rivestite.
Distribuire le fette di patate nei pozzetti di una teglia standard da muffin a 12 pozzetti, alternando le fette di ruggine con le fette di patate dolci e disperdendo il formaggio in modo uniforme in tutti gli strati, circa 12 fette per pila. Le pile saranno più alte delle teglie per muffin; si ridurranno durante la cottura. Coprire le pile con un foglio di alluminio e mettere la teglia da muffin su una teglia. Cuocere fino a quando le patate sono leggermente ammorbidite, circa 20 minuti. Scoprire e continuare a cuocere fino a doratura e croccantezza, altri 20-25 minuti. Lasciare raffreddare per 5 minuti. Passare un coltello da burro intorno ai bordi di ogni pila per allentare, quindi rimuovere le pile dalle scatole. Cospargere di sale in fiocchi e servire immediatamente.