Torna Propaganda Live, appuntamento alle 21,15 su La7

0
1359

Al via questa sera alle 21,15 la nuova stagione di Propaganda Live, il programma satirico in onda su la7 condotto e ideato da Diego Bianchi, in arte Zoro.

Arrivato alla terza stagione, e riconfermato per altre tre, con sarcasmo e leggerezza  hanno conquistato il pubblico televisivo, arrivando ad ottenere uno share del 6 % con più di 1000000 di telespettatori.

https://www.periodicodaily.com/palinsesti-la-7-ecco-cosa-aspettarsi-prossima-stagione-televisiva/

Propaganda Live è l’erede “rivisita e corretta” di Gazebo, trasmissione andata in onda su Rai 3 dal 2013 al 2017, figlia anche quest’ultima di Bianchi.

Gli ingredienti che rendono il programma così amato sono: il dibattito politico fatto in modo ironico, canzonatorio e mai banale; le interviste agli ospiti che si susseguono nelle varie serate; i reportage sui fatti politici e sociali -fatti dallo stesso Diego Bianchi e il video maker Pierfrancesco Citriniti- che vendono poi commentati in studio, l’orchestra dal vivo, il rapporto interattivo con il pubblico nel teatro e l’immancabile “Social Top Ten” dove vengono proposti i tweet più brillanti e divertenti riguardanti le vicende che hanno caratterizzato l’intera settimana.

Ad accompagnare Zoro nelle tre ore di puntata, ci sono: Marco Dambrosio “Makkox” (tra gli ideatore del programma) fumettista che regala al pubblico una visione della realtà “fumettata”; il tassista Mirko Matteucci “Missouri 4” e Leonardo Parata con le loro insolite e buffe “inchieste dalla strada” in giro per l’Italia e la “Propaganda Orkestra” composta da Roberto Angelini, Giovanni Di Cosimo, Fabio Rondanini; Gabriele Lazzarotti, Daniele Rossi, Daniele Tittarelli. 

Mirko Matteucci e Leonardo Parata
Makkox

Come ciliegina sulla torta ci sono poi gli immancabili ospiti fissi: Marco Damilano direttore del L’Espresso, che apre la trasmissione con il suo “spiegone” dove “snocciola” in modo analitico le vicende politiche accadute in settimana; Francesca Schianchi giornalista de La Stampa e Paolo Celata giornalista del TG LA7. Tra gli ospiti ricorrenti troviamo anche Memo Remigi, che nel corso della passata stagione con grande autoironia si è “sfidato” con i telespettatori nella “SoXial Factor”, a colpi di “O l’Olanda” (“motivetto” creato da Fabio Celenza,  partendo da un appello fatto da Giorgia Meloni a proposito della necessità di affondare la Ong Sea Watch).

Marco Damilano e il suo “spiegane”

A questo punto non resta che dare appuntamento a questa sera alle 21:15 su la7, per vedere quante altre novità avranno in servo per noi. 

Commenti