TORINO: AL VIA LIBERATORIA DEL VINCOLO PER IL NOBEL DI SALVATORE QUASIMODO

0
247

TORINO; Secondo la perizia partita dalla biblioteca Nazionale Centrale di Roma ed avviata dal Micbet la cui richiesta di perizia è stata mandata dalla Direzione Generale Nazionale e Istituti Culturali ha stabilito che il procedimento per la dichiarazione di interesse storico artistico verrà messo all’asta nella giornata di domani presso le Aste Bolaffi . Querst’asta chaimata Lotto 401 riguarda molti documenti inerenti al Premio Nobel del 1959 che Salvatore Quasimodo ricevette per la letteratura.

Sulla base di alcune dichiarazioni rilasciate da Filippo Bolaffi “”Una notizia per la quale resto indiffferente perché esclude i potenziali acquirenti che provengono dal resto del mondo“ queste dichiarazioni sono state rilasciate da Filippo Bolaffi dopo la decisione presa dal Micbet e contntinua ancora “” posso dire che Alessandro Quasimodo, sta pensando molto sull’ eventuale occasione di procedere contro questa decisione, che il premio rilasciato a Salvatore Quasimodo nel 1959 non cada nelle mani di compratori stranieri Sostengo che sarebbe opportuno che alcuni volti importanti delle istituzioni entrino in sala per impedire che questo possa accadere competendo con i compratori stranieri”. Queste parole sono la conclusione del discorso di Filippo Bolaffi rilasciate dopo l’inappropriata decisione del Micbet

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here