Tomorrowland – cast, trama ed altro sul film in prima visione Italia 1

"Tomorrowland" è un film fantascientifico del 2015. Prodotto dalla Disney, il film include la superstar globale George Clooney. Ecco trama e critica del film.

0
573

Questo sabato, Italia 1 propone un film mai mandato in onda finora in chiaro in Italia. Si tratta di “Tomorrowland”, titolo che tradotto letteralmente indica “il mondo di domani”.

Gli appassionati di musica dance potrebbero pensare che si tratti di un documentario sul celeberrimo festival che accoglie i più importanti DJ di tutto il mondo ogni anno, ma in realtà si tratta di qualcosa di molto diverso: “Tomorrowland” è infatti un film di fantascienza incentrato su un mondo futuro, il tutto per un lavoro che mostra molto bene sia il concetto di utopia che quello di distopia. A produrlo la Disney, azienda d’intrattenimento come sempre attenta nel creare contenuti per ragazzini ed adolescenti.

Tomorrowland: cast, trama e critica del film

“Tomorrowland” è stato diretto da Brad Bird e sceneggiato dallo stesso regista in compagnia di Damon Lindelof. Il cast include: George Clooney, Britt Robertson, Hugh Laurie, Raffey Cassidy, Tim McGraw, Judy Greer.

La TRAMA è incentrata su Casey Newton, una giovane e geniale bambina che fa di tutto per evitare la chiusura della fabbrica in cui suo padre lavora e che finisce per questo in galera. Qui trova una speciale spilla che, con un tocco, può mostrare a qualcuno “Tomorrowland”, un mondo posizionato in un altro spaziotempo che appare meraviglioso agli occhi di Casey. La ragazzina si mette alla ricerca di un uomo che, tempo addietro, aveva avuto modo di vedere Tomorrowland come lei: ma quello che nelle visioni era sembrato un mondo utopico si rivela distopico nel momento in cui i due riescono a teletrasportarsi lì. Ai due spetterà dunque un doppio onere: salvare la propria dimensione, che sembra destinata ad una progressiva autodistruzione, e nel contempo salvare Tomorrowland, a cui potrebbe spettare un destino ancora peggiore.

La CRITICA ha riservato recensioni miste al film: alcuni critici hanno apprezzato il lavoro, altri l’hanno completamente stroncato. Ciò che emerge nel complesso è che “Tomorrowland” è caratterizzato da un impatto visivo meraviglioso ma da una trama fortemente irregolare, che salta da una tematica all’altra in maniera troppo sconnessa. Viene inoltre sottolineato che l’opera non è per nulla memorabile ed originale, e che è facile venga dimenticata non appena un nuovo film fantascientifico/fantasy a tema distopico si ponga davanti.

Una precisazione linguistica

Il termine “utopia” indica un futuro ipotetico, straordinariamente positivo e perfetto su ogni punto di vista: si tratta, dunque, di un modello verso il quale la società dovrebbe tendere ma che, probabilmente, non potrà mai essere raggiunto appieno. Si tratta, chiaramente, di un concetto che film, serie TV, romanzi e fumetti hanno affrontato mille volte da mille angolazioni diverse, così come altrettanto spesso queste tipologie di opere hanno invece raccontato il concetto opposto: la distopia, un futuro in cui non vorremmo mai vivere. Ebbene, “Tomorrowland” è un film che sposa appieno ambo i concetti e li mette in scena davanti agli occhi entusiasti degli spettatori: un’operazione interessante, visto che generalmente si tratta di concetti completamente contrapposti.

Di seguito il trailer del film. L’opera è disponibile in streaming sulle piattaforme Rauken TV, Chili, Tim Vision, YouTube, Google Play, Chili e presto anche su Disney+.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here