Tobias Forge (Ghost) ha in mente idee per il nuovo album

0
385
Ghost: parla Forge in merito al nuovo disoc

Tobias Forge, in una recente intervista a Guitar World, ha affermato che i Ghost inizieranno a lavorare al seguito dell’ultimo Prequelle (2018) a partire da gennaio del prossimo anno. Sembra però che alcune prime basi siano già state preparate; il mastermind ha infatti ammesso di avere già “50 idee” per le nuove composizioni. “Devo ancora iniziare il vero processo per la creazione delle nuove canzoni“, ha detto Forge all’intervistatore.

Il musicista ha inoltre affermato che “la scrittura effettiva dei pezzi” inizierà appunto a gennaio, con sessioni in studio che andranno dal lunedì al venerdì.

Tobias Forge dei Ghost
Tobias Forge dal vivo

Finora ho registrato solo una demo di una canzone“, ha spiegato alla rivista. “Come ho detto ho forse 50 idee per le tracce, ma in generale, per creare un’unica canzone, ho bisogno di circa tre idee importanti da mettere insieme al fine di dare vita alla composizione completa“.

Per Forge, il processo di scrittura può iniziare anche a partire da qualche dettaglio; il leader dei Ghost ha ricordato infatti che la traccia di MelioraFrom the Pinnacle to the Pit” è stata concepita a partire da un giro di basso, mentre “Death Knell” (traccia di Opus Eponymous) è iniziata da un’idea di batteria.

Forge ha anche confermato che le due canzoni “più recenti” dei GhostKiss the Go-Goat” e “Mary on a Cross“, non sono indicative per quanto riguarda la direzione sonora che il gruppo intraprenderà nel prossimo disco. Leggi anche: Ghost: ecco un nuovo singolo

Commenti