La copia esatta del Titanic, affondato nel 1912, salperà nel 2022: la nave seguirà il tragitto originale, ma disporrà di un numero ben maggiore di scialuppe, ovviamente.

Il Titanic 2 pronto a tornare in mare

Il Titanic è pronto a tornare in mare. Il progetto per la ricostruzione di quella che – prima del naufragio – veniva definita ‘nave dei sogni’ è stato presentato da Blue Star Line e ricalca tutti i dettagli estetici dell’originale, inclusi gli interni. Il Titanic, di fatto, sfida il destino o meglio sfida se stessa e propone una crociera da sogno di due settimane con 2400 posti. La crociera salperà nel 2022 da Dubai: la prima tappa sarà a Southampton, che fu la partenza del viaggio inaugurale della prima versione del Titanic. Poi la nave si dirigerà a New York, trasportando circa 2400 passeggeri e 900 membri dell’equipaggio.

Come sarà fatto il Titanic 2?

A differenza della nave affondata il 12 aprile 1912 nell’Atlantico, il Titanic II avrà molte più scialuppe di salvataggio e sarà dotato di una tecnologia all’avanguardia per navigazione e sicurezza. Infatti, sono state previste 18 scialuppe a motore totalmente chiuse e ognuna di esse potrà ospitare fino a 250 persone. Secondo quanto riferito dal New York Times, il Titanic II sarà equipaggiato con un moderno motore diesel, moderne funzionalità a livello di sicurezza e di navigazione.  Da quanto si apprende il Titanic II presenterà lo stesso layout di cabina: al suo interno, dunque, si troveranno cabine separate dalla prima alla terza classe, sale da pranzo, una sala fumatori, un bagno turco e la stessa scalinata che si è potuta ammirare nel film omonimo, con interpreti Kate Winslet e Leonardo Di Caprio.

Interno Titanic

La notizia trapelata sui social ha fatto nascere dibattiti dai più superstiziosi e meme dai più simpatici, entrambi sono però d’accordo che ”La prima nave è servita a far rompere il ghiaccio!”

Insomma, chi deciderà di partire con il Titanic 2 potrà finalmente stare tranquillo, o almeno è quello che ci promette il direttore del Blue Star Line.

Sarà davvero una crociera da sogno: Il nuovo Titanic avrà moderne procedure di evacuazione, controlli satellitari, sistemi di navigazione, radar digitali e tutto cioè che ci aspetta da una nave del 21esimo secolo”, queste le parole del direttore marketing di Blue Star Line.

Ma sarà veramente così? Per il momento non ci resta che aspettare e fidarci delle parole del direttore, ma non dimentichiamo che: nessuna nave è inaffondabile!

 

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here