Tirana licenzia tutto lo staff della propria ambasciata in Grecia

0
333

Nelle scorse ore il Ministro per l’Europa e gli Affari Esteri albanese, Gent Cakaj, ha formalmente licenziato tutto lo staff dell’ambasciata di Tirana in Grecia, compreso l’ambasciatrice Ardiana Hobdari. Le motivazioni ufficiali sarebbero da ricollegare alla scarsa qualità dei servizi alla comunità albanese in territorio greco e allo scandalo della scomparsa di 100 passaporti durante il trasporto dalla capitale d’Albania verso Atene, punito con un’azione disciplinare verso la Hobdari e il licenziamento della console Ioannina Pervin Gjikuria.

Senza perdere tempo Cakaj ha proposto al governo un nuovo nome che prenderebbe a breve termine la responsabilità dell’ambasciata albanese in terra greca, Luela Hajdaraga.

Commenti