TIFFANY & CO.: sta dando valore IRL a Cryptopunks

0
321

Tiffany & Co approfondisce gli NFT con il lancio di “NFTiff”, il nuovissimo braccio di investimento NFT del produttore di gioielli di 184 anni.

Il primo progetto di NFTiff inizia con il botto: Tiffany & Co

Sebbene esistano oltre 10.000 CryptoPunk, Tiffany sta producendo solo 250 ciondoli CryptoPunk in totale. Ciascuno del prezzo di 30 ETH (circa $ 50.000), i ciondoli sono tutti dotati di un certificato di autenticità e un NFT del ciondolo stesso, creando una sorta di ouroboros di lusso high-tech.

Rivelato su Twitter

Il pezzo ha già guadagnato molta popolarità, sia all’interno della comunità NFT che nel mondo della moda, con molti che hanno trovato il pezzo un modo interessante per utilizzare il contratto intelligente NFT e l’IP che ne deriva. Molti possessori di Cryptopunk hanno anche espresso che vorrebbero che i propri NFT trasformassero in gioielli da Tiffany & Co., quindi chissà, forse c’è un’opportunità di affari redditizia da qualche parte lungo la linea.

Questa non è la prima volta che Tiffany & Co. ha abbracciato il web3 e il Metaverse

Per April Fool’s, l’etichetta ha scherzato sul fatto che avrebbe abbandonato la propria criptovaluta, il TiffCoin, che in seguito si è rivelata una cosa reale, anche se una vera moneta d’oro in edizione limitata che potrebbe essere acquistata la scorsa settimana. Considerando che il Punk più economico sul mercato al momento della scrittura è un enorme 74ETH , la catena dorata 30ETH aggiunge un tocco di flessibilità a una delle opere d’arte digitali già più ricercate di web3.
Il progetto di debutto NFTiff è ispirato alla catena CryptoPunk tempestata di gemme che il dirigente di Tiffany & Co. Alexandre Arnault ha progettato per sé all’inizio di quest’anno.

Nota che la società di gioielli non sta collaborando direttamente con CryptoPunks

Perché in realtà non è necessario: quando Yuga Labs ha acquistato i diritti di CryptoPunks da Larva Labs a marzo, hanno anche rilasciato l’IP (proprietà intellettuale) direttamente al proprietario di ogni NFT , consentendo loro così di fare tutto ciò che volevano con i loro punk.

Tiffany & Co. prevede che i gioielli su ordinazione saranno pronti entro febbraio 2023

I possessori di CryptoPunk interessati possono iscriversi dal 5 agosto per ordinare il proprio ciondolo Punk su misura sul sito Web NFTiff , con la possibilità di ordinare gioielli in oro rosa o giallo 18k e almeno 30 pietre preziose o diamanti. Dato che i 10.000 CryptoPunk sono tutti composti da un mix guidato dall’IA di 159 colori e 87 attributi, ogni gioiello sarà unico come gli stessi Punk.

Tuttavia, Tiffany & Co.sta limitando gli ordini ai proprietari di CryptoPunk

Che acquistano un pass NFTiff limitato a tre a persona. Questa è una barriera piuttosto piccola all’ingresso per chiunque cerchi di entrare nei flex NFT più opulenti mai realizzati. È chiaro che Alexandre Arnault è interessato a continuare a collegare i due mondi, e resta da vedere quali saranno i prossimi passi di Tiffany & Co..