Tianzhou-2: il modulo cinese arriva a destinazione

0
370
Tianzhou-2

Il modulo cinese Tianzhou-2 raggiunge la stazione spaziale con il suo carico di rifornimenti.

Tianzhou-2: cos’è?

L’astronave cargo cinese Tianzhou-2, che trasporta attrezzature e rifornimenti, parte sabato scorso. L’agenzia di stampa Xinhua riporta che il sito del lancio è Wenchang, sull’isola tropicale meridionale di Hainan. L’attracco con il modulo centrale Tianhe della stazione spaziale avviene alle 05:01 di domenica, ora di Pechino. La Cina deve completare circa 10 missioni assemblare la stazione spaziale Tiangong, che dovrebbe diventare operativa nel 2022. Una volta completata, rimarrà a stazionare nell’orbita bassa del nostro pianeta per un massimo di 15 anni. E con il probabile ritiro della Stazione Spaziale Internazionale, dopo il 2028, Tiangong diventerà l’unico avamposto umano in orbita.

Tianzhou-2: l’attracco

Con il cargo che ha raggiunto la sua destinazione, la Cina deve inviare tre astronauti a disimballare le merci. “Trasporteremo prima i materiali di supporto, i pezzi di ricambio e le attrezzature necessarie, e poi il nostro equipaggio”, dice il direttore della CMSA Hao Chun, citato da Xinhua. Pechino deve recuperare terreno su Russia e Stati Uniti e investe denaro in progetti come Tiangong e l’atterraggio di navi senza equipaggio sulla Luna e su Marte. La recente violazione dell’etichetta spaziale, con il missile che precipita senza controllo sulla Terra, pesa ancora. Gli Stati Uniti rimproverano la Cina, che si dice comunque aperta ad una cooperazione straniera nell’ambito del progetto Tiangong.

Il rover Zhurong

All’inizio di maggio rover cinese Zhurong approda su Marte e la Cina diventan la terza nazione a raggiungere il Pianeta Rosso. Il rover sta proprio ora studiando la geologia marziana. Passerà tre mesi a scattare foto e raccogliere dati. Il lancio del modulo Tianzhou-2 era previsto pochi giorni dopo l’atterraggio del rover su Marte, ma la Cina l’ha rinviato per motivi tecnici.