The Ordinary sbaraglia la concorrenza nello skincare

Una ricerca australiana ha dimostrato che l'azienda canadese The Ordinary è la più popolare tra tutte quelle che si occupano della vendita di prodotti per la cura della pelle.

0
325
The Ordinary azienda skincare
The Ordinary al primo posto tra le migliori aziende di skincare.

The Ordinary non ha rivali e batte decisamente la concorrenza nel settore della cura della pelle. Il primato dell’azienda canadese è stato sancito da una ricerca di Lookfantastic Australia che ha coinvolto circa 250 brand internazionali. Nel giro di pochi anni (dal 2016 al 2021) la società che fa parte del gruppo Deciem è riuscita a diventare la più apprezzata dai consumatori, raggiungendo quota 37 milioni di ricerche su Google.

Lookfantastic ha basato la sua analisi sullo skincare tenendo conto delle ricerche che le persone hanno effettuato sul web. Il risultato di The Ordinary è confermato dalla costante ascesa che ha avuto sul mercato grazie ai suoi prodotti che sono quasi esclusivamente vegan (composti da ingredienti naturali ed efficaci) e cruelty-free.

La classifica finale vede il brand canadese imporsi nettamente sulle rivali del comparto cura della pelle con più di 37 milioni di ricerche in tutto il mondo. Alle sue spalle, in seconda posizione, troviamo CeraVe a debita distanza (circa 21 milioni di ricerche), mentre il podio si completa con LaRoche-Posay (14 milioni e mezzo).

Il segreto del successo di The Ordinary

The Ordinary dunque, ad oggi si può definire l’azienda di skincare più popolare al mondo. Ma qual è il segreto del suo successo? Fin dal momento della nascità della società, il fondatore Brandon Truaxe puntò alla realizzazione di prodotti efficaci che, allo stesso tempo, avessero dei costi accessibili a tutti.

I nuovi cosmetici Zara: prezzi contenuti ma alta qualità

Dunque il low-cost è uno dei motivi che ha portato alla scalata di The Ordinary, ma non l’unico. In questi ultimi anni è stato anche il passaparola ad incrementare la notorietà del marchio. Infatti sui social sono diversi gli influencer ed anche i consumatori che scrivono commenti e recensioni positivi sul marchio canadese.