The Good Place: inizia oggi la quarta e ultima stagione

The Good Place torna a partire da oggi in TV! Ripercorriamo dunque le prime tre stagioni della nota serie, che con la quarta ci prepara ad intense emozioni.

0
775

“The Good Place” è sicuramente una delle serie TV più apprezzate fra quelle attualmente in produzione. Con critiche estremamente positive arrivate fin dal primo giorno e tre stagioni già all’attivo, la serie si rinnova per una quarta stagione che avrà inizio proprio nella giornata di oggi. Come sempre, lo show viene trasmesso in anteprima in America sulla NBC per poi essere distribuito nel resto del mondo: in Italia probabilmente l’onore toccherà di nuovo ad Italia 1, che ha trasmesso “The Good Place” in passato, ma è comunque previsto che l’intera serie sbarchi presto anche su Netflix, piattaforma dove sono già disponibili le prime due stagioni.

La sinossi di The Good Place: dove siamo arrivati finora (SPOILER)

Serie TV classificata come comedy/commedia, “The Good Place” vede come protagonista Kristen Bell. Il suo personaggio è Eleanor, una donna che si ritrova a morire in maniera improvvisa in un supermercato e viene dunque “spedita” in una sorta di paradiso utopico chiamato, appunto, “The Good Place”. Generalmente le sole persone a poter avere accesso a quest’utopia ultraterrena sono quelle dalla condotta e dall’etica completamente ineccepibili, ma Eleanor è in verità una persona molto dissoluta e amorale: per questa ragione ritiene di essere finita lì per errore e cerca in tutti i modi di adeguarsi agli standard del posto, eliminando quindi le parolacce dal proprio vocabolario e fingendo di possedere un’etica simile a quella degli altri presenti.

The Winx Saga in arrivo su Netflix – cast e info sulle Winx Live action

Nel corso delle tre stagioni, varie vicissitudini hanno fatto emergere la vera “natura” di Eleanor, che finisce quindi insieme ad altri sventurati nel “Bad Place”. La sorta di demone che dovrebbe torturare i quattro fallisce tuttavia nei suoi obiettivi, e diventa infine loro complice nel fuggire da quel posto: i quattro falliscono però i test per poter avere nuovamente accesso al The Good Place, e vengono spediti sulla terra apparentemente senza ricordi dell’aldilà. Ulteriori vicissitudine porteranno però i quattro a riacquistare la memoria ed a lavorare affinché quante più persone possibili meritino di finire nel Good Place dopo la morte. Ma in realtà il “Good Place” da loro conosciuto non era altro che una finzione: il vero Good Place ha regole così severe che da tempo immemore nessuno riesce a farvi ingresso.

Anticipazioni sulla quarta stagione

Ciò che sappiamo sulla quarta stagione di The Good Place, in realtà, non è molto: è chiaro che la crescita dei quattro protagonisti porterà loro a cancellare definitivamente i loro limiti terreni ed a poter accedere con certezza al “The Good Place”: già alla fine della terza stagione si è quasi arrivati a quel punto, e per quanto vari escamotage narrativi possano ritardare il momento fatidico invertire la rotta sarebbe un plot twist inaccettabile. Al di là delle congetture, comunque, una certezza c’è: la quarta stagione sarà ufficialmente l’ultima. A confermarlo lo stesso creatore della serie Michael Schur con queste parole:

Dopo che The Good Place è stata rinnovata per la seconda stagione, gli sceneggiatori e io abbiamo iniziato a tracciare più o meno la traiettoria dello show. Viste le idee che abbiamo deciso di esplorare ed i ritmi che abbiamo ritenuto opportuni, Ho iniziato a capire che 4 stagioni fossero la durata giusta: A volte negli ultimi anni siamo stati tentati di andare oltre, soprattutto per rendere questo show una gioia rara per il pubblico e creativamente appagante per noi. Alla fine ci siamo resi conto che continuare a nuotarci attorno solo per mantenere vivo un piacere sarebbe stato inutile: quando una storia è finita, è meglio finirla per davvero.

La scelta, dunque, mira ad evitare che una durata eccessiva porti “The Good Place” a calare per quanto riguarda la sua qualità globale: una scelta che gli amanti delle serie TV in generale apprezzeranno – le serie rovinate da alcune stagioni di troppo sono una vera e propria piaga per gli amanti di questa tipologia d’intrattenimento. Di seguito il trailer:

Commenti