Terremoto Udine: scossa di Ml 3.7 con epicentro a Tolmezzo

0
251
Terremoto Udine

Terremoto a Udine: scossa di magnitudo 3.7 a Tolmezzo: persone svegliate di soprassalto

La terra ha tremato durante la notte a causa di un scossa di terremoto Udine scossa di magnitudo 3.7 distintamente avvertita dalla popolazione in tutto il nord del Friuli Venezia Giulia. L’evento sismico è stato registrato dai sismografi dell’Ingv precisamente alle ore 02:28 della notte di giovedì 21 ottobre con epicentro tra i comuni di Zuglio e Tolmezzo.

Terremoto a Udine dove la terra ha tremato durante la notte a causa di un scossa di magnitudo 3.7 distintamente avvertita dalla popolazione in tutto il nord del Friuli Venezia Giulia. L’evento sismico è stato registrato dai sismografi dell’Ingv precisamente alle ore 02:28:54 della notte di giovedì 21 ottobre con epicentro tra i comuni di Zuglio e Tolmezzo. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto epicentro a circa 5 chilometri a sud est del piccolo comune Zuglio, con coordinate geografiche (lat, lon) 46.431, 13.071. L’ipocentro del terremoto in provincia di Udine localizzato invece a una profondità di circa 13 chilometri.

Terremoto tra Zuglio e Tolmezzo, avvertito dalla popolazione. Oltre ai comuni di Zuglio e Tolmezzo, entrambi entro i 5 km dall’epicentro del sisma, nel raggio di dieci chilometri anche i comuni di Arta Terme, Amaro, Cavazzo Carnico, Verzegnis, Moggio Udinese e Lauco, tutti in provincia di Udine. Sono 24 invece i comuni nel raggio di venti chilometri. Il sisma è stato chiaramente avvertito dalla popolazione locale anche se fortunatamente non si segnalano al momento danni a persone o cose.

Terremoto nel Maceratese: scossa Ml 3.8 al momento non ci sono danni

Terremoto Ml 6.3 scuote violentemente l’Isola di Creta

Tante le segnalazioni sui social di persone che hanno avvertito distintamente il sisma anche se era piena notte e diverse le persone che sono state svegliate all’improvviso dal tremore. “Siamo stati svegliati di soprassalto, ha tremato tutto il palazzo” hanno raccontato alcuni residenti dei comuni più vicini all’epicentro.

Terremoto a Udine, seconda scossa. La prima scossa è stata poi seguita da un altro evento sismico di minore intensità localizzato dai sismografi dell’Ingv nelle stessa area ma con epicentro nel comune di Moggio Udinese. In questo secondo caso la magnitudo è stata di 2.1 gradi della scala Richter con epicentro a coordinate geografiche (lat, lon) 46.425, 13.134 e ipocentro a una profondità di 15 chilometri. Secondo i rilievi Ingv, la seconda scossa è avvenuta alle ore 4:30 di giovedì.

Fonte: INGV