Forte scossa di terremoto nella zona di Rudna. Nell’area c’erano 32 persone, sette persone in ospedale.

Nove minatori risultano dispersi in Polonia dopo che una forte scossa di terremoto ha colpito la miniera di rame di Rudna in cui stavano lavorando, nell’ovest del Paese non lontano da Wroclaw.

Lo annuncia su Twitter il gruppo proprietario della miniera, KGHM. La scossa è avvenuta intorno alle 14. “C’erano 32 persone in zona di pericolo, attualmente i dispersi sono nove. Sette lavoratori sono stati portati in ospedale per controlli“, recita il tweet. Poco prima una dirigente del gruppo, citata dall’agenzia di stampa polacca PAP, aveva invece fissato a 14 il numero dei minatori dispersi. 

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here