Terremoto devastante in Indonesia, 7,7 gradi: massima allerta tsunami

0
257

JAKARTA: Un grande terremoto di magnitudo 7,7 ha colpito l’isola indonesiana di Sulawesi  provocando un allarme tsunami.

 

L’allarme è stato revocato entro un’ora dal terremoto, ma i funzionari hanno chiesto alla gente di rimanere in stato di massima allerta considerando le forti scosse di assestamento.

L’US Geological Survey ha dicharato la magnitudo del secondo sisma a 7,5, dopo aver detto per la prima volta che era 7.7.

Questa mattina erano già state rilevate altre scosse di terremoto, di cui la più forte di  6,1 ha distrutto alcune case, uccidendo una persona e ferendone almeno 10.

La seconda scossa di terremoto è stato sentita molto forte, ci si aspetta più danni e più vittime.

Una serie di sismi a luglio e agosto hanno ucciso circa 500 persone sull’isola di Lombok, centinaia di chilometri a sud-ovest di Sulawesi.

L’Indonesia si trova sull’anello di fuoco del Pacifico ed è regolarmente colpita dal terremoto.

L’Anello di Fuoco, che include 452 vulcani e che spiega il 90% dei terremoti mondiali, si estende per circa 40.000 km. Va dalla Nuova Zelanda fino all’Indonesia, le Filippine e il Giappone, e ancora verso le Isole Aleutine fino alle coste dell’Alaska, del Canada e alla costa occidentale degli Stati Uniti, e poi giù fino all’estremità dell’America del Sud.

Il ricordo del 2004, dello tsunami in tutto l’Oceano Indiano, con la morte di 226.000 persone in 13 paesi, e oltre 120.000 in Indonesia, è ancora troppo vivido.

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here