Terlizzi(Ba). Trova portafogli, lo restituisce e rifiuta la ricompensa

0
369

Giuseppe, 15 anni, è il più giovane volontario dell’Associazione PuliAmo Terlizzi. Domenica 1 Marzo stava monitorando il le strade della zona che ha “adottato”, prendendosi l’impegno di mantenerla pulita. Il suo sguardo cade su una serie di buste di spazzatura che decide di cumulare in un punto per poi conferirle, come fa da qualche tempo la sua associazione di appartenenza, all’isola ecologica o agli operatori ecologici. Proprio vicino ad uno di questi sacchetti avviene il ritrovamento di un portafoglio da donna.

Lo apre, all’interno ci sono i documenti della (s)fortunata proprietaria, carte di credito e un centinaio di euro. Il giovane Giuseppe non perde tempo, conosce nome e cognome di chi lo ha smarrito e non esita a rintracciare la donna tramite Facebook.

È un’abitante del suo quartiere. Sì danno appuntamento e lui le restituisce tutto. La donna dice di non essersi nemmeno accorta dello smarrimento del portafoglio, è stupita e riconoscente per il gesto del giovane tanto da volergli donare una banconota da 20 €.

Giuseppe rifiuta, anzi declina la riconoscenza alla possibilità che la donna utilizzi quella “mancia” nell’acquisto di alberi che Puliamo Terlizzi, assieme ad altre otto associazioni sta portando avanti per un progetto di agroforestazione urbana.

“Tre volte cittadino modello: quando ripulisce il proprio quartiere, quando restituisce il portafoglio alla legittima proprietaria e infine quando rifiuta la ricompensa ma invita a sostenere la nostra associazione. Giuseppe, siamo orgogliosi di te!” commenta PuliAmo Terlizzi.

Commenti