Tensioni Ucraina-Russia: hackerati siti ucraini

0
136
Biden: l’invasione russa dell’Ucraina potrebbe cambiare il mondo

Crescono le tensioni Ucraina-Russia. Funzionari ucraini hanno riferito che diversi siti web del governo hanno subito un attacco informatico. L’hackeraggio arriva quando si sono conclusi i colloqui tra Russia, USA e NATO sulla crisi ucraina. I colloqui si sono conclusi con un nulla di fatto e l’Occidente teme una nuova guerra.

Tensioni Ucraina-Russia: cos’è successo?

Le tensioni tra Russia e Ucraina si spostano anche nel web. I funzionari ucraini hanno riferito che diversi siti web del governo sono stati colpiti da “un enorme attacco informatico”. Gli hacker avrebbero preso il controllo e pubblicato messaggi in cui avvertivano l’Ucraina di “aver paura e aspettarsi di peggio”. Secondo una traduzione di uno dei messaggi apparsi su un computer del governo, gli hacker hanno lanciato un avvertimento agli ucraini. “Ucraini! Tutte le informazioni su di voi sono diventate pubbliche, abbiate paura e aspettatevi di peggio“. Oleg Nikolenko, portavoce del Ministero degli Affari Esteri ucraino, ha twittato che “i siti web del Ministero degli Affari Esteri e di una serie di altre agenzie governative sono temporaneamente sospesi” a seguito dall’attacco informatico. “I nostri specialisti hanno già iniziato a ripristinare il lavoro dei sistemi informatici e la polizia informatica ha aperto un’indagine“, ha scritto.


Leggi anche: Colloqui sulla crisi ucraina: per la Russia sono “vicolo cieco”