Tempeste di neve storica tra la Cina e Mongolia

0
251
Tempeste di neve storica

Tempeste di neve storica tra Cina e Mongolia. Nevicata colossale tra il nord-est della Cina e la regione della Mongolia interna. Uno degli eventi più importanti da oltre cento anni

Tempeste di neve storica: nella scorsa settimana la Cina ha avuto a che fare con una tempesta di neve davvero inusuale, che ha causato accumuli di neve esagerati. La zona più colpita è stata quella nord-orientale, nella provincia di Liaoning dove nella capitale Shenyang si è registrato l’evento nevoso più significativo dal 1905. La grande nevicata ha anche colpito pesantemente la vicina regione della Mongolia interna, dove la colossale tormenta ha provocato anche vittime nella città di Tongliao, una delle più colpite da questa prima ondata di maltempo invernale.

Sicilia sotto assedio: tornado, grandine e piogge

Una alluvione al giorno in Sicilia

Piogge che non danno beneficio: ma solo danni su danni

Basti pensare che in alcune zone l’accumulo di neve avrebbe raggiunto e addirittura superato il metro d’altezza. Questa sarebbe stata la nevicata più lunga dal 1951. La quantità di neve è stata talmente alta che gli abitanti della città hanno avuto notevoli difficoltà a recuperare le proprie auto sommerse.

I media locali hanno definitivo questa nevicata come un evento improvviso ed estremo, dovuto all’avanzata della massa d’aria polare che ha spodestato l’aria eccessivamente mite. Le temperature sono scese repentinamente anche di 10-15 gradi.

Negli ultimi giorni il meteo è migliorato con il ritorno deciso del sole. Le temperature tuttavia sono rimaste su valori decisamente rigidi, a conferma di una stagione invernale ormai definitivamente entrata totalmente nel vivo sul Continente Asiatico.

Fonte: Meteo Giornale