Teatro dei Marsi: Un grande successo per la prima della stagione teatrale

Massimo Dapporto conquista il Teatro dei Marsi

0
296
Massimo Dapporto
Massimo Dapporto

Ad aprire la stagione teatrale  è stato lo spettacolo “Un borghese piccolo piccolo” interpretato dal noto attore Massimo Dapporto, tratto dal romanzo di Vincenzo Cerami.

Massimo Dapporto - Un Borghese Piccolo Piccolo
Massimo Dapporto – Un Borghese Piccolo Piccolo

L’attore meneghino, classe 1945, ha portato in scena Giovanni Vivaldi, padre di Mario, la cui aspirazione è quella di trovare una raccomandazione lavorativa per quest’ultimo, al fine di “sistemarlo” per tutta la vita.

Dapporto, grazie anche alla sua grande esperienza ed alla sua grande capacità di trasmettere le emozioni, ha interpretato il suo ruolo meravigliosamente, esplorato in maniera egregia alcune delle emozioni più intime dell’animo umano: amore, speranza, disperazione, vendetta.

La sua interpretazione così intensa, sia nei momenti più ironici che in quelli più drammatici, ha

Massimo Dapporto - Un Borghese Piccolo Piccolo
Massimo Dapporto – Un Borghese Piccolo Piccolo

incantato il pubblico per tutta la durata della rappresentazione.

Lino Guanciale, coordinatore della stagione di prosa ha dichiarato:“Debutto eccellente e ottima risposta del pubblico. Vedere il teatro pieno è sempre un piacere, specialmente se in occasione della serata inaugurale. Dapporto è un attore straordinario e nel pieno della sua maturità come attore. Era importante partire col piede giusto. Direi che ci siamo riusciti“.

L’appuntamento con la prossima stagione di prosa è per domenica 26 novembre, quando

Massimo Dapporto
 Massimo Dapporto

salirà sul palco Giole Dix ne “Il Malato Immaginario” di Molière.

C’e da dire che Lo Spettacolo di Dapporto ha riempito il teatro, 790 posti nessun posto è stato lasciato vuoto. Un grande plauso va alla gestione del Teatro Dei Marsi che  è riuscita a catturare l’interesse della popolazione, marsicana e non, con grandi nomi della musica e dello spettacolo, portando un elevato livello di cultura. Ovviamente il pubblico è la discriminante per il successo di eventi del genere e, al momento, sembra aderire con entusiasmo alle proposte che vengono portate.

non resta che aspettare i prossimi appuntamenti e vedere quale altra figura di spessore verrà portata sul palcoscenico.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here