A distanza di pochi giorni dall’uscita in tutti i digital store e nell’airplay radiofonico è uscito il video ufficiale di “Look What You Made Me Do” il nuovo singolo di Taylor Swift che anticipa il nuovo album Reputation uno dei dischi più attesi del 2017.

Il nuovo singolo, farà parte del sesto album in studio dell’artista ed arriva dopo tre anni dal precedente “1989” risalente al 2014. Taylor cantante, autrice e strumentista è una dei cinque artisti che ha venduto più musica digitalmente in tutto il mondo. Dopo i Beatles è la prima artista ed unica donna ad essere stata al primo posto della classifica di vendita per oltre 6 settimane consecutive con tre differenti album.

Il video clip di Look What You Made Me Do è stato girato da Joseph Kahn ed in poche ore dal rilascio ha già raggiunto oltre 13 milioni di visualizzazioni, un video curato sotto ogni dettaglio ma come spesso accade è qualcosa di già visto.

Look What You Made Me Do – Testo

I don’t like your little games
Don’t like your titled stage
The role you made me play
Of the fool, no, I don’t like you
I don’t like your perfect crime
How you laugh when you lie
You said the gun was mine
Isn’t cool, no, I don’t like you

But I got smarter, I got harder in the nick of time
Honey, I rose up from the dead, I do it all the time
I’ve got a list of names and yours is in red, underlined
I check it once, then I check it twice, oh!

Ooh, look what you made me do
Look what you made me do
Look what you just made me do
Look what you just made me do
Ooh, look what you made me do
Look What you made me do
Look what you just made me do
Look what you just made me do

I don’t like your kingdom keys
They once belonged to me
You ask for a place to sleep
Locked me out and threw a feast (what?)
The world goes on, another day, another drama, drama
But not for me, not for me, all I think about is karma
And then the world moves on, but one thing’s for sure