Taormina Film Festival: Nicole Kidman premiata da Pierfrancesco Favino

Numerosi sono gli eventi legati quest'anno al Taormina Film Festival, ma per ora uno più di tutti sta attirando le attenzioni: la premiazione di Nicole Kidman da parte di Pierfrancesco Favino!

0
367

Ha avuto il via pochi giorni fa, il 30 giugno 2019, il Taormina Film Festival. Festival cinematografico di importanza mondiale, capace di gettare ogni anno una luce positiva sulla Sicilia, il festival vede anche quest’anno la partecipazione di molte star nazionali ed internazionali, le quali concorrono per i premi assegnati durante la kermesse ed hanno la possibilità di presentare i loro ultimi lavori. Ieri, durante la seconda serata del festival, l’icona mondiale Nicole Kidman ha ricevuto il prestigioso Taormina Arte Award: a consegnarlo una star del cinema italiano, Pierfrancesco Favino, proprio lui che interpreta il ruolo del siciliano Tommaso Buscetta nel recente film “Il Traditore”.

“Ladies in Black”: donne e immigrazione aprono il Taormina Film Festival

Oltre alla Kidman, quest’edizione ha già assegnato un altro Taormina Arte Award ad un altro protagonista d’eccezione, Bruce Beresford, che l’ha ricevuto durante la prima serata. Presentati finora svariati film nelle varie sale e fasce orarie in cui il festival si articola: alcuni sono lavori già presenti nelle sale, come il già citato “Il Traditore”, ma troviamo anche opere presentate adesso in anteprima e che saranno distribuite nei cinema soltanto prossimamente. Un esempio di questo secondo gruppo di lungometraggi è il documentario “La Fattoria Dei Nostri Sogni”, in uscita a settembre ed incentrato sul desiderio di costruire un’enorme fattoria che segua i criteri di coltivazione biologica ed ecosostenibilità.

Grande attenzione in particolare su uno dei primissimi film presentati: “Ladies In Black”, un misto fra commedia e dramma realizzato in Australia e già edito nella sua terra natia nel corso del 2018. Di grandissimo successo in patria, il film è stato presentato in Italia per la prima volta proprio in questa occasione, e ci sono tutti i presupposti per un successo anche dalle nostre latitudini. Fra gli altri film protagonisti della kermesse che stanno ottenendo delle attenzioni troviamo “Yesterday”, incentrato su un aspirante cantante che vive in un mondo in cui nessuno sa chi siano i Beatles, e “Un Amore Selvaggio”, film girato addirittura nel 1912 e che era andato smarrito, salvo essere poi ritrovato in tempi molto recenti in Olanda.

Per i prossimi giorni sono previste chicche molto importanti: in particolare domani 3 luglio, data in cui a ricevere l’Arte Award sarà il regista gallese Peter Greenaway e sarà presentato un docufilm incentrato sull’iconica cantante soul Aretha Franklin, “Amazing Grace”. Il 4 luglio sarà invece assegnato il premio Angelo D’arrigo ad Oliver Stone e sarà proiettato il film “Nato Il 4 Luglio”, con Tom Cruise: come potete notare, la scelta della data non è stata casuale. Gli appuntamenti dunque continuano, con grande attenzione sia da parte del pubblico che da parte della critica.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here