Tante le manifestazioni a Genova anche per la Befana

Tutte le manifestazioni e gli eventi per l'arrivo della Befana a Genova

0
476

A completamento di un periodo di festeggiamenti davvero sentito nel capoluogo ligure, il giorno dell’Epifania, che il calendario profano vuole dedicare alla Befana, sono previste diverse manifestazioni in varie zone della città.

Partendo dal Porto Antico, una delle principali aree di ritrovo genovesi, ecco arrivare la Befana sulla suggestiva pista di pattinaggio, allestita a pochi passi dal mare.

Con animazione e giochi nel pomeriggio, l’allegra vecchina distribuirà dolci ai bimbi presenti nell’area espositiva.

Suggestiva calata, invece, in pieno centro cittadino, a Piazza Matteotti, dove un’acrobatica Befana si calerà da un’autoscala dei Vigili del Fuoco per distribuire doni a tutti i bambini. Ad introdurla ci penserà la Banda Musicale di Rivarolo, che percorrerà il tratto da Piazza De Ferrari a Via San Lorenzo, per poi fermarsi appunto in Piazza Matteotti per attendere la discesa della vecchina con tanto di robusta ed abbondante calza.

Naturalmente la Befana volante si farà aiutare da altre colleghe disposte lungo la piazza per distribuire dolci e altre leccornie.

L’iniziativa è parte del programma “Una Befana per tutti i bambini del mondo”, che per il secondo anno consecutivo torna a Genova su iniziativa del Consorzio Colombo della Fiva Ascom Confcommercio e con la partecipazione dei Vigili del Fuoco e di Unicef.

Infine, di stampo religioso e storico, il corteo dei Magi che parte da Santa Maria delle Vigne, alla presenza del Vescovo Mons. Anselmi, con la partecipazione di oltre cento figuranti. Vi saranno, infatti, pastori, dame, nobili, fanti e cavalieri cadenzati dalla Banda Musicale di Prà Carlo Colombi.

Con un percorso che si snoda tra Piazza Banchi, Via Frate Oliviero, Via San Lorenzo, il corteo farà sosta in Piazza San Lorenzo per lasciare spazio ad esibizioni, rievocazioni storiche, canti e balli.

Lo stesso poi riprenderà il cammino per attraversare Piazza De Ferrari e risalire lungo la Via Bartolomeo Bosco per accedere alla Chiesa di Santa Caterina. Qui ci sarà ad attenderlo in una piccola tenda, posta davanti all’altare maggiore, il ministro provinciale dei Frati Cappuccini Minori.

C’è spazio per tutti e per tutti i gusti in questa giornata di festa che conclude un più ampio periodo di gioia e fraternità. Il tutto proposto sempre con un’attenzione alla tradizione, ma anche a chi è nella difficoltà e non vive queste giornate di festa con la stessa spensieratezza.

Si ricorda, infine, che il Comune di Genova ha predisposto, in questa tre giorni di fine settimana lungo, i parcheggi gratuiti per consentire alla cittadinanza, oltre che di recarsi in centro per i saldi invernali, anche di poter partecipare ai numerosi eventi e manifestazioni di queste giornate.

Commenti