Talenti per il fundraising, lezioni dal 28 marzo

0
387
Talenti per il fundraising
La Fondazione Crt offre un corso di formazione per progetti di crowdfunding nel no-profit (Foto di Tumisu da Pixabay)

La raccolta fondi per le associazioni no profit è in crescita in Piemonte e Valle d’Aosta e la Fondazione Crt offre formazione ai giovani che vogliono lavorare nel settore. Fino al 14 febbraio sono aperte le adesioni al progetto Talenti per il fundraising, un corso per i laureati delle due regioni. Le attività si svolgeranno dal 28 marzo al 6 dicembre in 160 ore di lezioni.

Talenti per il fundraising è aperto a 50 giovani che parteciperanno alla realizzazione di campagne di raccolte fondi per Enti come i Musei reali di Torino e il Parco nazionale del Gran Paradiso. La formazione avviene in gruppi di lavoro per permettere agli iscritti di relazionarsi e sviluppare strategie coi collaboratori. Le idee di fundraising saranno presentate e testate il 28 novembre, il Donor day. I laureati sono seguiti nelle attività da persone che hanno frequentato il corso in precedenza e sono diventati professionisti in questo campo.

Talenti per il fundraising, in programma anche dei tirocini nelle associazione no-profit

Gli argomenti del corso riguardano gli strumenti del fundraising, i lasciti solidali, i gadget e la comunicazione emozionale. Alcune ore frontali riguardano la fiscalità no profit e l’opera dei volontari negli Enti con uno consigli utili a svolgere questa professione.

Il progetto della Fondazione Crt ha ottenuto un buon riscontro, considerando che la maggior parte dei partecipanti ha trovato subito lavoro. Talenti per il fundraising fornisce le nozioni per una gestione strategica delle associazioni no profit. Gli iscritti apprendono le basi per aumentare le risorse del sodalizio e generare ricadute positive sul territorio. Quest’anno si parlerà anche di Enti pubblici che si avvalgono del sostegno di sponsor e partner per realizzare eventi e interventi.

Oltre al corso è in programma Talenti per il fundrasing–off, momenti incentrati sulle nuove prospettive della raccolta fondi. Al termine delle lezioni venti partecipanti riceveranno delle borse di studio per effettuare un tirocinio negli Enti no profit. Le realtà associative devono candidarsi per aderire all’iniziativa.

Commenti