Taiwan chiede avvio negoziati commerciali con UE

0
251
Taiwan chiede avvio negoziati commerciali con UE

Taiwan chiede un rapido avvio dei negoziati commerciali con l’UE. Nel 2015, l’UE aveva deciso di includere Taiwan nell’elenco dei partener commerciali. Ma da allora non ha avuto luogo nessun colloqui. Cina e UE sono grandi partner commerciali. Tuttavia negli ultimi tempi le relazioni si sono deteriorate, per questo Taiwan sta spingendo per concludere un accordo commerciale con l’UE il prima possibile.

Taiwan chiede l’avvio dei negoziati commerciali con l’UE?

Il governo di Taiwan ha chiesto all’Unione europea di avviare rapidamente i colloqui commerciali. L’UE ha deciso di includere Taiwan nell’elenco dei partner commerciali per un potenziale accordo bilaterale di investimento nel 2015. Tuttavia, da allora, l’UE non ha avuto colloqui con Taiwan sulla questione. Ora, il ministero degli Esteri di Taiwan ha esorato l’UE a iniziare al più presto i colloqui.

Secondo quanto riportato da Reuters, il ministero ha affermato: “Chiediamo all’Unione europea di avviare il lavoro di pre-negoziazione di valutazione d’impatto, consultazione pubblica e definizione dell’ambito per un accordo bilaterale di investimento con Taiwan il prima possibile, in conformità con le risoluzioni del Parlamento europeo. In qualità di partner dell’UE con valori fondamentali come democrazia, libertà, diritti umani e stato di diritto, Taiwan continuerà a rafforzare la cooperazione nella riorganizzazione della catena di approvvigionamento dei semiconduttori e di altre industrie strategiche correlate, l’economia digitale, energia verde e ripresa economica post-epidemia”.

Le relazioni UE-Cina sono peggiorate

Gli Stati membri dell’Ue non hanno relazioni diplomatiche formali con Taiwan a causa dell’obiezione della Cina. Tuttavia le relazioni dell’UE con la Cina negli ultimi tempi si sono sempre più deteriorate. A maggio, il Parlamento europeo ha sospeso la ratifica di un nuovo patto di investimento con la Cina fino a quando Pechino non rimuoverà le sanzioni contro i politici dell’UE.


Leggi anche: Taiwan: il governo punta a potenziare la difesa in funzione anti cinese