Tagli di capelli per ringiovanire l’aspetto: idee e consigli

0
1236
Tagli di capelli

Tagli di capelli per ringiovanire l’aspetto? Per ottenere un viso più fresco e ringiovanito, spesso è sufficiente operare un cambiamento più semplice di quanto si creda! Il parrucchiere a volte può far miracoli. In effetti, spesso mutando il look ai propri capelli possiamo notare un grande cambiamento nell’intera figura. Un nuovo taglio può infatti valorizzare il viso, lo sguardo e, in generale, l’aspetto, tanto da “togliere” qualche anno all’età anagrafica! Esistono diversi tipi di tagli, a ciascuno il suo. Una cosa molto importante da tenere in considerazione quando si tratta di tagli di capelli sono le caratteristiche del volto.

Quali sono i tagli di capelli migliori per ringiovanire l’aspetto?

Quando ci si lascia alle spalle la fase dei trenta, non è obbligatorio tagliare i capelli corti. Sentirsi libere di scegliere il proprio aspetto è fondamentale per sentirsi al meglio. Non esiste una regola universalmente valida per cui, oltre una certa soglia di età, conviene mantenere un taglio corto. Ciascuna di noi possiede infatti caratteristiche differenti che devono essere valorizzate in un certo modo, è impossibile pertanto applicare un unico criterio generalizzante. I pregi, infatti, vanno esaltati mentre i difetti camuffati, specialmente quando l’intenzione è apparire con un aspetto più giovanile e radioso. In questo caso particolare, un taglio eccessivamente corto è sconsigliato, in quanto scopre quasi interamente il viso. Lasciando il viso scoperto saltano inevitabilmente all’occhio i classici segni del tempo, che si tendono invece a voler nascondere. Un taglio che prevede una frangia, oppure un ciuffo, è l’ideale in quanto copre le aree più “critiche”, regalando un aspetto più giovane ed intensificando lo sguardo. Linee morbide ma eleganti sono il tocco di classe a cui non si dovrebbe rinunciare.

Idee e consigli per un aspetto più fresco

I capelli lunghi non sempre appesantiscono i lineamenti. Anzi! Spesso un taglio lungo ha il potere di illuminare il volto, ingentilendo il profilo e l’ovale del viso. Giocare con le asimmetrie e le scalature è la scelta giusta per movimentare la chioma. Un taglio pari, con poco dinamismo, invece, tende ad appesantire e, talvolta, ad abbassare la figura. In altre parole, si corre il rischio di sembrare più bassi in altezza. Per chi ama invece i tagli medi, la scelta è ampia. Dal bob più lungo sulle spalle a quello più sbarazzino e corto, i capelli sono leggeri e liberi di esprimersi. Rinfrescano il volto e slanciano in altezza. Quando poi sono arricchiti da un ciuffo scalato il look è perfetto per lo scopo.