Tabby: l’app per organizzare incontri tra appassionati di gatti

0
268
Tabby: arriva l'app per gli amanti dei gatti.

Lo sconfinato mondo del web apre le sue porte anche ai proprietari e amanti di gatti che vogliono fare nuove conoscenze. Durante la Giornata Internazionale del Gatto dell’8 agosto, è stata ufficialmente lanciata online Tabby, la piattaforma che mira a mettere in contatto tra di loro tutti gli appassionati di questi affascinanti felini. Gli ideatori del progetto in un comunicato stampa hanno sottolineato che, stando a degli studi recenti, sembra che nei tradizionali siti di incontri spesso coloro che posseggono dei gatti vengono ignorati o messi da parte con troppa facilità.

Cos’è la Giornata del gatto nero

Tabby, dunque, consentirà a queste persone di conoscersi e di organizzare incontri. Tramite l’applicazione sarà possibile inserire fotografie e video dei propri amici gatti mentre sono a casa o nei momenti più simpatici e buffi delle loro giornate. Come accade per tutte le altre piattaforme e social network tradizionali, si possono caricare descrizioni personali e anche quelle del felino. Al contempo, è previsto che anche gli utenti che contattano un’altra persona forniscano qualche dettaglio su se stessi. Inoltre, i responsabili del sito ricordano che gli iscritti – se vogliono – possono usufruire di offerte dedicate e proposte da aziende che si occupano del settore di cibo o prodotti per animali.

Gli appassionati di gatti si possono conoscere su Tabby.

In questo modo, si spera di dare una svolta alla «trascuratezza» alla quale spesso sono costretti gli appassionati dei gatti che, dati alla mano, fanno molta più fatica di altri ad ampliare le proprie amicizie o frequentazioni quando si iscrivono a siti di incontri. La nuova app si avvale anche di due testimonial d’eccezione.

Nathan Kehn e Sterling Davis sostengono la nuova app Tabby

Tabby, fin dal momento del lancio ufficiale online, ha potuto contare sull’appoggio di due personaggi famosi. Si tratta dell’attore Nathan Kehn e del rapper Sterling Davis, conosciuto anche con il nome d’arte di Trap King. Il primo ha dichiarato senza mezzi termini che «il gatto è uno stile di vita», sottolineando che può ricoprire un ruolo fondamentale nell’esistenza di chi ne possiede almeno uno (l’interprete statunitense ne ha quattro). Infine Kehn ha ricordato che questi animali sono capaci di donare un amore unico, e ha ammesso che per lui è «vitale» trovare l’anima gemella che possa adorare questi felini quanto lui.

Nathan Kehn ha quattro gatti.

Davis già da un po’ di tempo ha fondato un’associazione senza scopo di lucro ad Atlanta che punta ad individuare e recuperare i gatti randagi. Ha rivelato che le donne non lo avvicinano e non gli parlano quasi più da quando sanno della sua passione e delle sue attività per questi animali.

Tabby segue un’altra piattaforma simile che è stata realizzata e attivata dai suoi stessi ideatori all’inizio del 2020, ossia Dig, che punta a promuovere la conoscenza e la ricerca dell’amore tra appassionati di cani. L’app dedicata ai proprietari di gatti è già disponibile e scaricabile da Google Play, App Store e dal sito ufficiale. Una parte dei guadagni verrà devoluta in beneficenza ad organizzazioni che tutelano i felini e che spesso vengono menzionate dai responsabili dell’applicazione sulle pagine social ufficiali.

Commenti