Susanna Camusso, sindacalista e ex segretaria della CGIL festeggia oggi il suo compleanno

Susanna Camusso, sindacalista, ex segretaria della CGIL, combattiva, sincera e sempre pronta a battersi per dire no alle ingiustizie sociali.

Il segretario della Cgil Susanna Camusso, 2012

Susanna è nata a Milano il 14 Agosto 1955, ha militato nel Movimento Lavoratori per il Socialismo e ha abbracciato la vita da sindacalista nell’anno 1975. Ella, contemporaneamente all’interesse sociale e agli impegni per tutelare il lavoro ha frequentato anche l’Università per la laurea in archeologia. Non ha conseguito la laurea perchè ha anteposto a ogni cosa la sua passione per il mondo dei lavoratori. La Camusso ha veramente iniziato a occuparsi di sindacato quando ha coordinato l’attività sul diritto allo studio, iniziativa della Federazione Lavoratori Metalmeccanici di Milano. La sindacalista negli anni 70 prese parte al PSI e dal 1977 al 1997 è stata dirigente locale della Federazione Impiegati Operai Metallurgici milanese e poi segretaria nazionale dello stesso sindacato dei metalmeccanici della CGIL, con la competenza su produzioni automobilistiche e siderurgiche.

Susanna Camusso nel 2001 ha assunto la segreteria regionale della FLAI, il sindacato del settore agro-industria della CGIL e nel 2001 è stata eletta segretaria generale della CGIL della Lombardia. L’anno 2008 è l’anno in cui è entrata nella Segreteria Confederale nazionale della CGIL, con la responsabilità su settori molto diversi: politiche dei settori produttivi, cooperazione, artigianato e agricoltura. Nel giugno 2010 invece è stata eletta vicesegretaria generale vicaria della CGIL.

Il 2010 è anche l’anno in cui la sindacalista viene eletta segretaria generale della CGIL con il 79% di voti. Susanna ha sempre partecipato alla vita sociale del paese ed è sempre stata in prima linea a urlare contro chi è incorso nel grave errore di dimenticare quanto importante siano i diritti umani. Nel febbraio 2011 è stata presente con tanto entusiasmo alla manifestazione Se non ora quando? per il rispetto e la dignità delle donne; nel settembre 2012 invece ha partecipato alla manifestazione a Roma con il segretario della UIL, Angeletti, contro i tagli alla Pubblica Amministrazione contenuti nel decreto cosiddetto “spending review”.

Susanna è stata segretaria nazionale della CGIL fino al gennaio 2019 e ancora oggi è parte del movimento femminile Usciamo dal Silenzio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here