Supergirl: la supereroina cugina di Superman!

0
529

SUPERGIRL è una serie televisiva statunitense in produzione dal 2015 la quale ad ora consta di tre stagioni e 65 episodi complessivi. La terza stagione è in pieno corso di trasmissione proprio in questo periodo e va in onda negli Stati Uniti su The CW (dalla seconda stagione, dopo che la prima passò sulla CBS) e in Italia su Premium Action (così come la prima, mentre la seconda trovò posto in prima tv su Italia 1).

Creata da Greg Berlanti, Ali Adler ed Andrew Kreisberg, è una serie tv facente parte dell’universo televisivo creato dalla DC e denominato Arrowverse, composto già in precedenza da Arrow e The Flash, e subito dopo raggiunto anche da Legends of Tomorrow. Anche Supergirl fa così parte dei mega crossover creati appositamente per queste quattro serie sorelle, che coinvolgono tutte insieme molti dei più importanti supereroi dei comics DC. La protagonista è la kryptoniana Kara Zor-El (in incognito sulla Terra conosciuta come Kara Danvers), personaggio dei fumetti, cugina del ben più famoso Clark Kent, la quale vive nei suoi abiti “borghesi” a National City, salvo diventare Supergirl quando il pericolo chiama. Di genere supereroistico, il serial segue la falsariga dei procedural, in cui in ogni episodio si affronta il classico “caso della settimana”.

Dopo dodici anni trascorsi sulla Terra da “persona normale” lavorando come reporter presso la C.A.T.C.O. WorldWide Media, Kara Zor-El decide di iniziare ad usare i suoi superpoteri per proteggere gli abitanti della sua città. Motivo per cui entra quindi a far parte del DEO, organizzazione segreta guidata da Hank Henshaw per la quale già lavora la sorella, provando a bilanciare la normale vita quotidiana con la sua nuova identità da eroina. Come detto, col nome di Kara Denvers lavora per Cat Grant (businesswoman cinica e severa che però nasconde un cuore sensibile) alla CatCo come sua assistente; mentre quando indossa il costume di Supergirl aiuta il DEO a catturare alcuni fuorilegge alieni fuggiti da una prigione spaziale che è arrivata sulla Terra insieme alla navicella con la quale arrivò Kara al tempo, e ovviamente difende la città (National City) anche da criminali terrestri dotati di particolari abilità.

La serie è stata accolta in maniera generalmente positiva, in particolare è stata da più fronti apprezzata l’interpretazione dell’attrice protagonista, che alza il livello di una serie altrimenti destinata ad essere una dei tanti procedural drama fatti di casi settimanali da risolvere. Nonostante il limitato badget dedicato alla produzione degli effetti speciali Supergirl ha comunque ben impressionato i critici, che l’hanno descritta come una serie frizzante che ha reso curiosa una storia altrimenti troppo semplice così come presentata nei fumetti. Lo stile è più vicino a quello di The Flash e Legends of Tomorrow (serie che mixano action e comedy) che a quello di Arrow (sostanzialmente più cupo). Dallo show ne sono poi scaturiti degli albi a fumetti.

Protagonista assoluta è Melissa Benoist (attrice già vista in Glee), come detto molto apprezzata per la sua interpretazione dell’eroina; poi vi recitano: Mehcad Brooks (Desperate Housewifes, Terapia d’urto, qui nei panni di James Olsen), Chyler Leigh (Grey’s Anatomy, qui interpreta Alex Danvers), Jeremy Jordan (Smash, qui è Winn), David Harewood (Homeland – Caccia alla spia, qui è Martian Manhunter), Calista Flockhart (Ally McBeal, qui nel ruolo di Cat Grant) Chris Wood (The Vampire Diaries, qui è Mon-El / Mike Matthews), Floriana Lima (Maggie Sawyer), Katie McGrath (Merlin, qui è Lena Luthor) ed Odette Annable (Dr. House – Medical Division, qui nelle vesti di Samantha Arias / Reign). Curiosità: tra le guest star della prima stagione spuntano Dean Cain ed Helen Slater, che avevano interpretato rispettivamente Superman nella serie Lois & Clark – Le nuove avventure di Superman (1993-1997) e Supergirl nel film del 1984 Supergirl – La ragazza d’acciaio; nella seconda stagione si nota Teri Hatcher, la quale interpretò Lois Lane nella serie Lois & Clark – Le nuove avventure di Superman; nella terza stagione Erica Durance, che aveva già vestito i panni di Lois Lane in Smallville, sostituisce Laura Benanti (uscita dal cast per impegni personali) nel ruolo di Alura Zor-El, la madre biologica di Kara; infine dalla seconda stagione fa il suo ingresso, seppur sporadicamente, anche Superman, qui interpretato da Tyler Hoechlin (Settimo cielo e Teen Wolf).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here