Supercomputer LUMI: il più veloce di tutti i tempi

0
128
LUMI supercomputer

LUMI è un supercomputer e inizierà le sue operazioni in Finlandia entro la fine del 2021. Con un valore stimato di 200 milioni di euro è considerato uno dei computer più veloci di tutti i tempi ed è in grado di eseguire ben 552 milioni di miliardi di calcoli al secondo, questo cosa significa? Che lavora a una velocità equivalente all’unione di 1,5 milioni di laptop moderni.

Quando verrà messo in funzione?

I preparativi per ospitare il computer sono in corso al CSC, “il Centro per la scienza” situato nella città di Kajaani a Kainuu, nella Finlandia orientale. Il supercomputer pesa circa 150.000 libbre e necessita uno spazio di circa 22 metri di lunghezza per ospitare la potente macchina. LUMI sarà consegnato in due fasi: per completare la prima fase di spedizione sono stati utilizzati 17 camion. La seconda fase invece è calendarizzata per il prossimo autunno.


Reddito di emergenza: requisiti necessari


A cosa serve un supercomputer di tale portata?

Servirà a supportare applicazioni in varie aree: studi sul clima, astrofisica e intelligenza artificiale. Il progetto è una collaborazione tra l’Unione europee e alcuni partner privati, per quanto riguarda il fornitore di sistema si è scelto Hewlett Packard.

Riuscirà a superare il supercomputer giapponese Fugaku?

Nel 2020 era lui il re indiscusso dei supercomputer. I processori impiegati per realizzare Fujitsu sono un vero e proprio concentrato di tecnologia. Si tratta di una soluzione di tipo SoC, che integra all’interno di un unico blocco: le unità di calcolo che costituiscono il processore vero e proprio, e 32GB di memoria che servono a scambiare i dati a una velocità ultrasonica. Per realizzare un supercomputer di questa portata è stato necessario uno sforzo, economico e progettuale, enorme: i giapponesi infatti hanno lavorato per sei anni, investendo oltre un miliardo di dollari.


Android 12 potrà consentire la ricerca per app di terze parti


Commenti