Super green pass: cosa succede a coloro che hanno esenzione?

0
365
Super green pass

Il governo Draghi ha emanato un nuovo decreto con il quale viene introdotto il super green pass. Il nuovo super pass, che deve essere esibito per accedere a qualsiasi attività ricreativa, può essere ottenuto solo da coloro che sono vaccinati o sono guariti dal Covid-19. Ma cosa succede a coloro che hanno l’esenzione al vaccino per motivi di salute? Purtroppo, come sempre, gli esenti al vaccino vengono dimenticati dal governo. Una circolare ministeriale ha prorogato la validità delle esenzioni vaccinali cartacee fino al 31 dicembre 2021. Tuttavia il decreto non menziona in alcun modo le persone in possesso di esenzione vaccinale.

Super green pass: cosa succede a coloro che hanno esenzione al vaccino?

Con l’aumentare dei casi di coronavirus il governo ha introdotto il super green pass. Questo super pass può essere ottenuto solo da coloro che sono vaccinati o sono guariti dal Covid-19. Quindi, a differenza del green pass “normale”, il super green pass non può essere ottenuto dopo un tampone negativo. Il nuovo pass servirà per accedere a qualsiasi tipo di attività ricreativa. E qui sorge la domanda, cosa succederà a coloro che sono esenti dalla vaccinazione? Una circolare ministeriale ha prorogato la validità delle esenzioni vaccinali cartacee fino al 31 dicembre 2021. Tuttavia nello specifico il decreto non menziona in alcun modo le persone in possesso di esenzione vaccinale. L’esenzione vaccinale non è un green pass, quindi non è chiaro se nel periodo in cui sarà in vigore il nuovo decreto le persone in possesso di esenzione vaccinale potranno accedere solo alle attività lavorative e ai servizi essenziali.

Il nuovo decreto afferma anche che, dal 6 dicembre, per poter accedere ai mezzi pubblici è necessario il green pass. Tuttavia anche in questo caso non specifica se gli esenti alla vaccinazione devono sottoporsi ad un tampone per poter prendere un mezzo di trasporto per andare a lavorare.

Gli esenti spesso tratatti come no vax

Gli esenti alla vaccinazione, che a causa dei loro problemi di salute hanno dovuto affrontare degli anni di pandemia per loro particolarmente duri, si trovano di nuovo dimenticati. Anzi, queste persone vengono spesso trattate come dei no vax. Restiamo in attesa di un provvedimento che chiarisca la situazione.


Leggi anche: Super green pass: cosa prevede il nuovo decreto?