Subacqueo egiziano sta 145 ore nel Mar Rosso: è record sott’acqua

Un subacqueo egiziano ha battuto un nuovo record mondiale trascorrendo 145 ore sott'acqua

0
139
subacqueo egiziano

Il subacqueo egiziano che ha trascorso 145 ore sott’acqua porta il nome di Al-Kilany. Il nostro recordman ha già risonanza perchè lo scorso settembre si è unito in matrimonio con la sua sposa nonchè collega proprio sott’acqua. Al-Kilany con tutte le sue ore trascorse nel Mar Rosso batte il record mondiale di 142 ore raggiunto dal subacqueo turco Cem Karabay nel 2016.

Chi è il subacqueo egiziano e che cosa ha fatto?

Il subacqueo si chiama Saddam Al-Kilany, ha 29 anni ed è rimasto sotto il Mar rosso per 145 ore e 30 minuti, dunque quasi sei giorni. Al-Kilany ha trascorso cinque anni ad allenarsi ed ha battuto il record di un altro subacqueo, Cem Karabay. In realtà il nostro protagonista questa volta ha battuto il suo stesso record del 2017 di 121 ore. Il subacqueo voleva rimanere in acqua per 150 ore ma il suo team medico ha avuto dei contrattempi e quindi si è fermato alle 145 ore.

Il fidanzamento sott’acqua

Al Kilany ha fatto scalpore non solo per il record ma anche per come ha celebrato le sue nozze. Si è sposato sott’acqua: la moglie di Kilany si chiama Pia Legore ed è una dottoressa nonchè subacquea. I due non potevano dunque convolare a nozze in un modo diverso da questo.

Il subacqueo egiziano e altre storie di sub dal mondo

Altra notizia che arriva dal mondo marino è quella della apneista slovena, Alenka Artnik. La donna ha stabilito un nuovo record mondiale per conto suo scendendo per più di 374 piedi sotto la superficie del mare. Si è immersa anche nel Mar Rosso ma al largo della costa di Sharm el-Sheikh in Egitto. Qui ha battuto il suo record di 370 piedi raggiunto con l’italiana Alessia Zecchini durante i Campionati del mondo di apnea 2019.


La barriera corallina del Mar Rosso che resiste ai cambiamenti climatici


Commenti