Stile Industrial, nuove idee per arredare l’ufficio

0
236

Conoscete lo Stile Industrial? No? Cercheremo di scoprirlo qui. Molte nuove idee per arredare il vostro ufficio.

Stile Industrial, di cosa si tratta?

A fare la differenza, in questo tipo di arredamento, sono i materiali. Si tratta infatti di mattoni a vista o legno grezzo, per ottenere quel che si definisce finitura rustica. Ma anche ai complementi d’arredo, in metallo o acciaio: e all’oggettistica, tutta ispirata alle fabbriche e agli opifici industriali. Si tratta quindi, come avrete capito, di puro stile vintage, look un po’ usurato e intimamente romantico. Vediamo quali sono le linee guida per realizzarlo.


Stile scandinavo e vintage gli elementi per un loft da favola


Passi fondamentali

Cominciamo col dire che ci sono molti modi per creare il nostro spazio con questo stile, facendo in modo che si adatti alla nostra personalità. Detto questo, ecco le prime tappe: un pavimento in calcestruzzo, una parete grezza o con mattoni a vista. Complementi di arredo realizzati con elementi tubolari, con metallo grezzo a vista. Divani o poltrone dall’aria vissuta, tavoli di legno grezzo usurato, un sistema d’illuminazione con lampade sospese. Look semplice, in metallo, nero o grigio ma anche rame. Ecco, avete creato il vostro ufficio in Stile Industrial.

Luoghi adibiti allo scopo

Non tutti i luoghi, però, sono compatibili con tutte queste cose. Che fare, allora? Molto semplice. Innanzitutto, anche solo puntare sui complementi d’arredo può dare una mano a ricreare lo stile che desiderate. E se non avete una parete con i mattoni a vista, ma una semplice e bianca, potete trasformarla acquistando pannelli in finta muratura. Se poi non potete avere un pavimento in calcestruzzo, anche qui c’è una soluzione: potrete infatti reperire pannelli che riproducono finti parquet, o finto cemento. Pochi passi per un risultato garantito.

Stile Industrial, quali materiali usare?

Cominciamo dal ferro. Tavoli, sedie, armadi e cassettiere, tutto in intelaiatura di ferro, se possibile antichizzato. E per i colori tonalità acciaio, nero o anche bianco, se desiderate uno stile più luminoso e moderno. Se poi volete renderlo più caldo, potete utilizzare il legno grezzo. Cassettiere o scrivanie, sedie, mensole e librerie, dando spazio alla vostra creatività. E se non volete spendere un patrimonio, potete dare un’occhiata nei negozi dell’usato.

Altri elementi

Ciò che non può mancare in un ufficio con questo stile sono i divani o le poltrone in pelle, anche ecopelle, chiari o scuri, l’importante è che sembrino usurati al punto giusto. Se il vostro ufficio possiede ampie vetrate, tanto meglio: oltre alla giusta illuminazione, anche questo elemento contribuisce a ricreare l’effetto delle fabbriche. Ma anche in caso contrario esistono delle soluzioni: potete ad esempio far installare delle lampade a piantana, o a sospensione.

Piccoli grandi dettagli

Spesso la perfezione sta nei dettagli. In questo caso un oggetto vintage può fare al caso vostro: una vecchia macchina da scrivere, ad esempio, una stufa di ghisa, un mappamondo. E alle pareti potete applicare stampe a tema, cartine geografiche antiche o fotografie d’epoca.

Commenti