Stiamo compromettendo il nostro futuro e quello delle prossime generazioni, non vi sarà un Pianeta B

0
411

L’emergenza ambientale ha superato ogni limite e ogni soglia tollerabile eppure c’è chi ancora non si cura di tutto ciò ma guarda e passa come fosse una questione di poco conto.

Il Global Footprint Network, un’ organizzazione internazionale che monitora l’impronta ecologica dell’uomo, calcola ogni anno: L’Earth Overshoot day, ovvero sia la data in cui la terra esaurisce tutte le risorse naturali.

Questa data si ottiene dividendo la biocapacità globale, ovvero la quantità di risorse che la Terra è in grado di generare in un anno, per lo sfruttamento delle risorse da parte dell’umanità, moltiplicando il tutto per 365. 

Attraverso il peggioramento delle condizioni del nostro pianeta questa data, di anno in anno,viene anticipata, l’anno scorso la data è stata il 29 luglio, basta pensare che nel 1995 la data era il 21 novembre per rendersi conto di come la situazione stia degenerando rovinosamente.

Il sovrasfruttamento delle risorse della terra da parte dell’uomo ha danneggiato e continua a danneggiare l’ecosistema; molte persone sembrano non capire che stanno distruggendo con le loro mani la loro casa, il loro futuro e non solo, il futuro dei loro figli e di tutta l’umanità.

L’umanità sta consumando il futuro, intaccando risorse che ancora non possono essere rimpiazzate perché non sono state prodotte, il pianeta non ha e non avrà il tempo di rigenerarsi perché è costretto ad un ritmo che non è il suo.

Emettiamo più anidride carbonica nell’atmosfera di quanto gli oceani e le foreste siano in grado di assorbire, il tempo passa e nonostante vi siano alcune iniziative se tutti non collaborano per salvare il nostro pianeta le azioni di alcuni non potranno colmare le lacune di tante altre persone che vivono ignorando un’emergenza internazionale.

L’anno scorso 11 mila scienziati provenienti da 153 paesi hanno dato l’allarme, la situazione peggiora rapidamente ed irreparabilmente, il riscaldamento globale aumenta di 0,2 gradi centigradi per decennio.

Vi è un progetto di cui si parla notevolmente ovvero sia: Agenda 2030,si tratta di un programma d’azione per le persone e per il pianeta sottoscritto nel 2015 dai governi dei 193 paesi membri dell’ONU; vi sono 17 obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile e un totale di 169 traguardi (Sustainable Development Goals).

Tutto ciò significa che questo progetto riguarda tutti i paesi e tutti gli individui, servirebbe maggior consapevolezza in tutti noi per salvaguardare il nostro pianeta e cercare di porre rimedio agli errori che sono stati compiuti per salvare il futuro.

Commenti