Stefano Accorsi al cinema con “Il Campione”

0
288
Stefano Accorsi
Il campione il nuovo film con Stefano Accorsi

Stefano Accorsi – 1992 – e Andrea Carpenzano – Il permesso, 48 ore fuori – sono i protagonisti del nuovo film Il Campione in uscita nelle sale il prossimo 18 aprile.

Il trailer ufficiale del nuovo film con Stefano Accorsi Il Campione

Per la prima regia di Leonardo D’Agostini, Il Campione è la storia di un calciatore ricco e arrogante della Roma costretto a tornare sui banchi di scuola. In questa pellicola Accorsi veste le panni di un giovane professore – Valerio Fioretti – uomo solitario e per nulla appassionato di calcio. L’obiettivo della pellicola è quello di far prendere a Christian Ferro – centrocampista – il diploma.

Il film è stato girato nel quartiere ufficiale della AS Roma sotto la sorveglianza di Matteo Rovere e Sydney Sibilia, produttori.

Il regista ha raccontato: “Il film – riporta il giornale ANSA – parla di tante cose con al centro la gestione del successo, come nel caso di questo calciatore che si ritrova a vivere al massimo e deve gestire tutto quello che gli accade senza perdersi. Un lavoro molto complesso che ha richiesto tra l’altro una grossa documentazione sul mondo del calcio e sui calciatori, che hanno spesso tratti in comune nelle loro vite”.

Il campione
Una scena tratta dal film Il campione con Accorsi e Carpenzano

Mentre Accorsi ha aggiunto: “il film racconta sia un successo reale, quello del calciatore, ma anche la percezione stessa del successo che abbiamo tutti noi attraverso i social. Il mio personaggio è una bellissima figura di professore, una di quelle persone che se incontri davvero te ne ricordi tutta la vita”.

Infine la benedizione per il successo del film è arrivata anche dal campione della Roma Francesco Totti.
La Repubblica ha riportato le parole di Rovere: “Mi hanno chiamato come in un film di spionaggio i produttori, convocato all’Eurcine. Nella sala vuota sono arrivati Totti e Ilary Blasi. Dopo il film abbiamo parlato tanto. Hanno detto di essersi ritrovati, che nel mondo che gira intorno al calcio, nelle tentazioni, negli alti e bassi di carriera. Hilary ha pianto. Totti ha detto di volerlo rivedere con il figlio che gioca, gli interessava anche molto la parte del rapporto tra professore e allievo che è un po’ quella tra un padre e un figlio”.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here