Usa – Rimpatriati gruppo di profughi siriani

0
703

Milioni di profughi siriani , sono tornati liberamente in Siria , lo ha annunciato il vice segretario del movimento di resistenza islamica in Libano , Naim Qassem anche se molti in Libano si oppongono al ritorno dei profughi . Secondo Qassem si tratta di un piano organizzato dagli Stati Uniti , per mettere in luce l’instabilità siriana dopo circa otto anni di guerre , condotte da terroristi appoggiati da forze esterne .

Qassem afferma che gli Stati Uniti , stanno danneggiando economicamente e politicamente il Libano , alcune forze politiche locali sono consapevoli di questo , e stanno creando delle forze di opposizione per difendere il Libano

Il Libano ospita circa 1,2 milioni di sfollati siriani , un quarto della popolazione del paese e i rifugiati sono almeno 1,5 milioni , in precedenza il governo siriano con le forze russe ,hanno accusato gli Stati Uniti e gruppi di milizie illegali , di detenere in un campo nel sud del paese , donne e bambini nel campo di Rukban .

Il capo della diplomazia russa Lavron , ha chiamato all’intervento le Nazioni Unite , che già in precedenza avevano inviato degli aiuti umanitari In modo che vedano con i propri occhi , che la situazione nel campo di Rukban non è cambiata .

I miliziani appoggiati dagli Stati Uniti , hanno bloccato le aree di entrata e di uscita , nella zona statunitense di circa 55km , infatti il campo di Rukban Si trova vicino alla base americana di At- Tanf in Siria , e all’interno del campo ci sono circa 40.000 persone tra donne e bambini in condizioni precarie , Damasco ha invitato gli statunitense a ritirarsi da queste attività illecite , criticando anche di adescare i miliziani jihadisti a nuove operazioni siriane .