Stacy Martin: ecco chi è la giurata del Festival di Venezia 2019

Stacy Martin è una giovane attrice francese che si è già fatta notare in film di successo. Sarà fra le giurate del Festival di Venezia 2019.

0
1109

Il Festival di Venezia 2019 è ormai alle porte: l’evento si terrà a partire dal prossimo 28 agosto e continuerà fino al 7 settembre, il tutto nel segno del grande cinema internazionale; in questo periodo porteremo avanti una rubrica incentrata sulla giuria che si occuperà di valutare le varie opere cinematografiche che saranno presentate durante il festival. Oggi ci soffermiamo su Stacy Martin, attrice francese nota principalmente per il film “Nymphomaniac”. CLICCA QUI PER IL PRECEDENTE CAPITOLO DELLA RUBRICA.

Stacy Martin è proprio quella che si è soliti definire donna di mondo: figlia di un francese e di un inglese, la Martin è nata in Francia, ha vissuto per un lungo periodo in Giappone e si è poi stabilita in Inghilterra, dove ha dato il via parallelamente a carriere da modella ed attrice. La gavetta le ha permesso di ottenere un ruolo di primo piano in “Nymphomaniac”, film erotico/drammatico diretto da Lars Von Trier in cui Stacy interpretava la protagonista Joe da giovane. Il successo del film le ha donato immediatamente una fortissima popolarità, sottolineando inoltre il suo talento: molti altri registi l’hanno quindi scelta per altri film.

Fra gli altri film a cui Stacy Martin ha partecipato ricordiamo: il thriller fantascientifico “High Rise”, il film fantastico di Matteo Garrone “Il Racconto dei Racconti” ed il dramma storico “The Childhood of a Leader – L’infanzia di un capo”, tutte opere di buon successo che hanno contribuito a consolidare la fama del suo nome. A Venezia la brava e bella Stacy presenterà “Vox Lux”, l’ultimo film in cui ha recitato: trattasi di un dramma e tema musicale incentrato su due gemelle. Nel film troviamo anche due grandissime star del cinema mondiale: Natalie Portman e Jude Law. Si tratta di un ulteriore trampolino di lancio per la giovane attrice, destinata probabilmente ad acquistare una fama davvero imponente.

Commenti